Adamo e Svetlana.. la storia continua al Teatro Boni di Acquapendente

Emanuela Colonnelli

(NewTuscia) – ACQUAPENDENTE – E’ ormai un appuntamento tradizionale quello dell’Epifania al Teatro Boni di Acquapendente: anche questo 6 gennaio 2017 infatti,  è andata in scena una nuova commedia della Compagnia Retropalco.

Lo spettacolo “Adamo e Svetlana… la storia continua”, nasce come una sorta di spin- off dello spettacolo andato in scena lo scorso anno “La Retrodivina Commedia”: un viaggio nell’aldilà dantesco ma in stile aquesiano, con un Paradiso adeguato ai giorni nostri, dove Adamo sceglie di accompagnarsi, non più con la tradizionale compagna Eva, ma con la badante moldava Svetlana. La scenetta aveva avuto un tale successo da spingere la Compagnia Retropalco a portare avanti la storia della coppia moderna, tanto da dedicarle un intero spettacolo.

Scritto da Giorgio Sacchini e Serena Venanzi e diretto da Manuel Dionisi, “Adamo e Svetlana” racconta, a colpi di battute, sogni e problemi delle coppie moderne, le difficoltà economiche e le contraddizioni, ironizzando soprattutto sulle differenze culturali e sociali tra l’aquesiano Adamo e la moldava badante Svetlana. Alla fine, tutto si risolve per il meglio: Svetlana ottiene la cittadinanza italiana, che riceve con orgoglio grazie ad una cerimonia ufficiata direttamente dal sindaco di Acquapendente. Sulle note dell’inno di Mameli si chiude così anche questa simpaticissima commedia, con uno sguardo di speranza all’Italia del futuro, in mano alle nuove generazioni.

Lo spettacolo dei Retropalco è la ciliegina sulla torta del programma del Natale aquesiano 2016, ormai giunto alla conclusione. Per tutto il weekend (dal 6 all’8 gennaio) sarà ancora possibile divertirsi sulla pista di pattinaggio “Acquapendente On Ice” (presso Fonte del Rigombo), vera e propria novità di quest’anno; apertura straordinaria anche del Museo della Città e della Pinacoteca dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00.

Continuano invece nelle prossime settimane gli appuntamenti al Teatro Boni: sabato 7 gennaio alle ore 21.00 ci sarà Katia Ricciarelli con Viaggio nell’Operetta; domenica 8 gennaio alle ore 17. 30 si prosegue con Il Bacio di Francesco Branchetti, con Barbara de Rossi.