Rossetti (Confcooperative): regali di Natale, in 18 milioni pronti a riciclarli

(NewTuscia) – VITERBO – “Regali di Natale, in 18 milioni pronti a riciclarli, 9 milioni li regaleranno, 6 milioni li rivenderanno invece online. È quanto emerge dalle stime elaborate del Centro Studi di Confcooperative su un campione di consumatori, per età e fascia di reddito, in città di grandi e medie dimensioni del Nord, Centro e Sud Italia”. A dichiararlo è Bruna Rossetti, Presidente di Confcooperative Lazio.

“Saranno 18 milioni – spiega la Rossetti – gli italiani che ricicleranno i regali in almeno tre modi: 5 su 10 regaleranno ad altri i doni ricevuti; 2 su 10 li ricambieranno in buoni da spendere nei negozi di acquisto, e infine, 3 su 10 proveranno a rivendere i regali sui canali online. In questa fascia di ‘riciclatori’ di regali 9 su 10 sono under 30, a dimostrazione della diffusione della conoscenza informatica tra i più giovani”.

Tra i regali più riciclati, al primo posto i generi alimentari con il 39% (vino, spumante, panettone e pandoro); segue al 26% vestiario invernale (sciarpe, guanti e cappelli), al 23% libri e DVD. Chiudono al 12% profumi e cosmetica.