Mobilità, Regione Lazio: nuovo contratto con Atac

CERTEZZA DELLE RISORSE, QUALITA’ DEL SERVIZIO

E INGRESSO RFI NELLE INFRASTRUTTURE

(NewTuscia) – ROMA – “La Giunta regionale del Lazio ha approvato il nuovo Contratto di servizio con Atac Spa per l’esercizio del servizio sulle ferrovie ex concesse, Roma Lido, Roma Civita Castellana Viterbo e Roma Giardinetti, relativo al triennio 2017/2019. Il contratto, del valore di circa 85 milioni di euro all’anno, decorre dal 1° gennaio 2017 e termina a dicembre 2019 in conformità con la normativa vigente. La Regione Lazio, oltre a garantire la regolarità e la certezza nel trasferimento delle risorse ad Atac, ha dato seguito alla delibera del 13 dicembre scorso, promuovendo la stipula di un Accordo di Programma con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. per l’affidamento della gestione delle infrastrutture ferroviarie regionali Roma-Lido di Ostia e Roma-Viterbo, mantenendo ad ATAC S.p.A. l’affidamento esclusivo dell’esercizio del servizio di trasporto e il passaggio a Roma Capitale dell’infrastruttura della Ferrovia Roma-Giardinetti.

A garanzia della qualità del servizio erogato, nel Contratto è previsto un sistema di Monitoraggio che ha come obiettivo l’innalzamento degli standard dell’offerta e la soddisfazione dell’utenza. Qualora i livelli stabiliti non fossero raggiunti, sono previste delle penali a carico del concessionario”.

Lo comunica in una nota la Regione Lazio.