(NewTuscia) – MARTA – carabinieri (1)I Carabinieri della Stazione di Marta, in collaborazione con quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Montefiascone, al termine di accertamenti, traevano in arresto nella flagranza di reato M.M., residente a Marta, con pregiudizi penali.

Predetto scagliava un grosso sasso del peso di kg. 1, contro la  Caserma Carabinieri di Marta, mandando in frantumi  un  vetro. Fortunatamente il  gesto delittuoso non causava lesioni ad alcuno. L’azione veniva registrata dall’impianto di video sorveglianza di quel Comando,  permettendo l’immediata identificazione dell’autore e la successiva cattura.

I primi accertamenti hanno fanno ritenere che i motivi del gesto erano riconducibili verosimilmente al rancore che M.M. nutre verso l’Arma locale, ma non si escludono altre ipotesi, tuttora al vaglio.

L’uomo, su disposizione del P.M. di turno, veniva giudicato con rito direttissimo la mattina seguente, venendo emessa nei suoi confronti la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.