Capodanno a Roma. Al Teatro Greco “Che disastro di commedia” di Henry Lewis presentata da AB Management

(NewTuscia) – ROMA – Al Teatro Greco una notte da non perdere.

31 dicembre ore 22:00 ingresso in teatro, buffet; ore 23:00 inizio spettacolo e brindisi di mezzanotte con spumante cotechino e lenticchie.

AB Management presenta in esclusiva in Italia in accordo con Kenny Wax LTD “Che disastro di commedia” di Henry Lewis, Jonathan Sayer e Henry Shields (traduzione Enrico Luttman) con Gianluca Ramazzotti, Gabriele Pignotta, Yaser Mohamed, Luca Basile, Marco Zordan, Alessandro Marverti, Viviana Colais e Stefania Autuori.

Regia di Mark Bell.

teatro-greco1

Dopo Londra, Parigi, Atene, Budapest e a febbraio per la prima volta a Broadway, al Teatro Greco di Roma “Che disastro di commedia”, fino al 15 gennaio, la commedia inglese pluripremiata e record d’incassi.

Si ride ininterrottamente delle vicende tragicomiche della compagnia teatrale più pasticciona che si sia mai vista in scena, in uno spettacolo per tutte le età dall’umorismo travolgente.

“Il punto di forza di questa commedia sta nella sua originalità e dinamismo; la scelta di mettere sul palcoscenico un gruppo di attori che si finge tale per poter mettere in scena un giallo tra battute indicibili, errori di copione, oggetti che cascano e che scompaiono e ricompaiono come e dove non dovrebbero e gli attori che, come se nulla fosse, continuano a dire eroicamente le loro battute, ha come effetto un risultato geniale, di quelli che vorrebbero tenerti inchiodato alla poltrona anche a chiusura del sipario.

I disastri si accumulano in un crescendo senza controllo così come le risate tra il pubblico che vanno ad aumentare in maniera esponenziale. Tutto ciò rende lo spettacolo dinamico, leggero, appassionante, stimolante, fruibile e desiderabile come un dolce a fine pasto che si vorrebbe non finisse mai.

La bellezza di questo copione sta nell’aver “messo in piedi” una scenografia che barcolla e un gruppo di attori fantastici e grandiosi nella loro professionalità i quali, attraverso la propria esperienza, hanno saputo trasmettere l’emozione, il divertimento, il pathos, anche senza parlare utilizzando semplicemente la mimica facciale aiutandosi con gesti inconsueti.”

“Disaster Comedy” (The play that goes wrong) premiata agli Olivier Awards nel 2015 come Miglior Commedia dell’anno, e nel 2016 vincitrice del Premio Molière in Francia, è stato un grande successo londinese nelle stagioni passate e quest’anno è a teatro contemporaneamente in cinque capitali europee: Londra, Budapest, Parigi, Atene ed ora Roma.