Bando 2017 per servizi prima accoglienza migranti a Viterbo

(NewTuscia) – VITERBO – E’ stata pubblicata oggi sul sito della Prefettura di Viterbo la procedura di gara aperta per l’affidamento in convenziPREFETTURAone dei servizi di prima accoglienza per cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale per l’anno 2017.

Il bando di gara, impostato sul nuovo Codice dei contratti pubblici, D.Lgs.vo 50/2016, presenta elementi volti a favorire un modello di accoglienza sempre più vicino ai requisiti e alle caratteristiche del sistema Sprar.

Per questo, il nuovo bando punta molto sulla qualità del servizio mediante diversi strumenti:

  • viene premiata fortemente la logica dell’accoglienza diffusa sul territorio, al fine di realizzare un graduale superamento del modello della prima accoglienza C.A.S. (Centro Accoglienza Straordinaria) in favore dello SPRAR.
  • si persegue uno scenario di maggior respiro amministrativo per avere la possibilità monitorare in maniera più accurata le esigenze territoriali e offrire maggiori possibilità di integrazione;
  • nell’attribuzione dei punteggi, si accorda una netta prevalenza all’offerta tecnica (70% del punteggio) rispetto al prezzo più basso (30%);
  • nell’offerta tecnica sono presenti voci che premiano in modo importante la presenza di progetti di integrazione dei richiedenti protezione internazionale nelle comunità che li ospitano e la stipula di protocolli di intesa con i Sindaci dei Comuni dove sono situate le strutture;

La documentazione per la partecipazione alla procedura di gara è disponibile integralmente sul sito della Prefettura di Viterbo www.prefettura.it/viterbo; il bando sarà altresì pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea (GUCE) e, per estratto, sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana nonché su 2 quotidiani a diffusione nazionale e 2 di carattere locale.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Servizio Contabilità e Gestione Finanziaria all’indirizzo e-mail ammincontabile.prefvt@interno.it.