Tuscia, i prodotti di qualità del territorio entrano nei circuiti della grande distribuzione

(NewTuscia) – VITERBO – “I prodotti di qualità del territorio entrano nella grande distribuzione della Conad grazie al Consorzio Valori Sapori della Tuscia”. A dichiararlo è Francesco Reali, Presidente del Consorzio Valori Sapori della Tuscia.

“Tutto questo – prosegue Reali – è stato reso possibile grazie anche all’impegno di chi ha creduto fortemente in un progetto che vuole innanzitutto commercializzare la produzione di qualità dei nostri territori, per dare di nuovo reddito e occupazione. Per permettere alle nostre tipicità della Tuscia di essere più competitive sui mercati e di affrontare la ‘concorrenza’ sul piano della qualità. Quindi, un ringraziamento particolare – spiega Reali – va al direttore commerciale di Conad Riccardo Vaccarini e alla direttrice di Conad Viterbo Caterina Valeri. Due dirigenti della Conad che con il loro lavoro hanno permesso ai prodotti del Consorzio e della Tuscia di entrare in questo importante circuito. La scelta per un nuovo corso, un nuovo indirizzo da dare alla valorizzazione e alla promozione delle nostre eccellenze”.

Pasta con castagne, nocciole e canapa sativa, oli, oli aromatizzati, patè, salse, legumi, lumache, ragù. Aziende artigianali e a conduzione familiari, vere e proprie nicchie di qualità. Quindici prodotti del territorio viterbese che entrano nel circuito di commercializzazione di Conad attraverso il Consorzio Valori e Sapori della Tuscia.

Valori Sapori della Tuscia è un progetto di Confcooperative Lazio Nord che ha visto tutto il settore agricolo coordinarsi e confrontarsi per la creazione di un’organizzazione leader della cooperazione agricola del territorio. Consorzio che oggi vanta al suo interno importanti realtà aziendali e cooperative: dalla Coopernocciole di Capranica al CCORAV nell’Alto Lazio fino agli olivicoltori della Cooperativa di Vetralla e all’azienda agrituristica Villa Ione specializzata nella  produzione di trasformati   di qualità.

“Prodotti che da sempre – sottolinea Bruna Rossetti, Presidente di Confcooperative Lazio Nord – hanno un forte impatto sul territorio. Prodotti ricercati e richiesti. Prodotti che fanno la differenza. Prodotti cui oggi, grazie anche a  Conad, cerchiamo di dare maggiori spazi sui mercati. Perché siamo convinti che la qualità sia la vera leva competitiva. E noi, ne abbiamo da vendere! E proprio per questo, il Consorzio Valori e Sapori della Tuscia è una garanzia nei confronti del consumatore e un vantaggio per il piccolo produttore che in questo modo può conquistare nuove fette di mercato. Grazie a questa nuova iniziativa – conclude Bruna Rossetti – la nostra produzione tipica di qualità fa un ulteriore passo in avanti”.