Nomadi, Palozzi (Fi): “Alloggi popolari ai Rom? Il danno oltre beffa: Raggi smentisca”

 

Il sindaco di Roma Virginia Raggi
Il sindaco di Roma Virginia Raggi

(NewTuscia) – ROMA -“Apprendiamo dalla stampa che un rappresentante del Comune di Roma avrebbe firmato una carta che subordina gli sgomberi di campi rom abusivi all’assegnazione di case popolari. Se tale notizia fosse confermata, si tratterebbe di un vero e proprio regalo di Natale da parte della giunta Raggi ai numerosi nomadi della Capitale che in molteplici occasioni hanno già dimostrato di non conoscere le parole integrazione e convivenza civile. Davvero un assurdo, il danno oltre la beffa per i già bistrattati cittadini capitolini. Sollecitiamo dunque l’inefficiente sindaca a smentire questa ipotesi deleteria e, al contempo, a porre soluzioni definitive alla questione rom, inclusa quella “legalizzata” degli insediamenti attrezzati che tanti problemi di vivibilità hanno creato e stanno creando alle popolazioni della periferie romana: esempio lampante sono gli insediamenti di via Salviati e de La Barbuta”. Così, in una nota, il consigliere regionale FI e vicepresidente della commissione Ambiente, Adriano Palozzi.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21