Roma, Lepidini (PD) Dimissioni Muraro: Sindaca Raggi colpevole di inerzia

(NewTuscia) – ROMA – “Sulle dimissioni di Paola Muraro, ex Assessore Capitolino all’Ambiente,  verrebbe da dire meglio tardi che mai se non fosse che, la colpevole inerzia della Sindaca Virginia Raggi,  perfettamente a conoscenza dei fatti contestati, non solo non ha provveduto per tempo alla sua revoca ma l’ha lungamente difesa a spada tratta”. E’ quanto dichiara Alessandro Lepidini, Consigliere PD al IX Municipio.

“I fatti oggetto delle indagini nei confronti dell’ormai  ex Assessore – incalza Lepidini – sono di una tale gravità che nella migliore delle ipotesi non potevano non pregiudicare la serenità della Muraro.  Le indagini sul tritovagliatore di Rocca Cencia e, più in generale, sul trattamento di favore che la Muraro avrebbe riservato al “Supremo” ne avrebbero imposto da subito la revoca soprattutto quando si è specializzati nel coro da stadio “Onestà Onestà, Onestà”.

Peraltro, visti i disastrosi risultati dei suoi sei mesi di attività come assessore, è facile ritenere che  la Muraro sia stata più impegnata a difendersi dalle accuse della Procura che ad occuparsi della Città con la conseguenza che i cittadini romani, ancora una volta, sono i soli a rimetterci. “Oggi che la Muraro finalmente è andata via – conclude il consigliere democratico – e nonostante lo smog si respira a Roma un’aria un po’ più pulita.”