Villa Ilvana, prossima interrogazione parlamentare del PD. Mazzoni: “Da Caci silenzio assoluto”

quinto mazzoni pd montalto
Quinto Mazzoni, segretario circolo PD Montalto e Pescia Romana

(NewTuscia) – MONTALTO DI CASTRO – Purtroppo mi trovo di nuovo a scrivere riguardo la delicata situazione in cui versa Villa Ilvana – dichiara il Segretario del PD Quinto Mazzoni – poiché, dopo aver scritto con molta umiltà e resa pubblica il giorno 28 Novembre 2016 una lettera aperta rivolta al Sindaco Sergio Caci, dove mi rendevo disponibile ad una collaborazione mettendo da parte l’orgoglio ed ogni ideologia politica, a tutt’oggi non ho ricevuto risposta.

Quando ci si trova dinanzi a situazioni delicate come quella di Villa Ilvana, che riguardano il bene e la tutela della dignità delle persone, non possiamo voltarci dall’altra parte e far finta di non vedere, ma bisogna cercare di collaborare e perseguire un’unica strada, nel rispetto di chi soffre e vede lesi i propri diritti. Mi dispiace che con la sua arroganza, il Primo Cittadino, non abbia voluto accogliere la mia offerta di collaborazione per porre fine definitivamente ai disagi e alle problematiche presenti nella suddetta struttura, che ledono i diritti degli operatori, degli anziani, ai quali dobbiamo portare molto rispetto, e dei cittadini tutti.

Pertanto, il Partito Democratico, ha dato mandato ad un suo deputato per depositare un’interrogazione parlamentare sulla situazione, ed ha iniziato una raccolta firme, congiuntamente con il Comitato promotore per il Porto e lo sviluppo del Territorio, volta a segnalare al Prefetto l’intera vicenda, per richiedere operazioni di controllo e verifica dell’Operato e degli accordi in essere con l’amministrazione comunale, della Fondazione che gestisce l’attività.

Una situazione che nonostante i vari interventi che si sono susseguiti negli anni, da parte di Carabinieri, NAS, Polizia Locale, Finanza, Servizi Sociali, ASL, Ispettorato del lavoro ecc… ecc… non sono riusciti a porre fine a questa mala gestione di Villa Ilvana. Tutto questo nel rispetto nella salvaguardia di ogni singolo cittadino che deve essere tutelato e difeso.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21