Regione Lazio, Aurigemma (FI): “Con no al referendum è bocciatura Delrio”

(NewTuscia) – ROMA – Con il No al referendum di domenica scorsa, i cittadini hanno di fatto confermato le province, che rimangono all’interno della Carta Costituzionale, e bocciato la riforma Delrio: riforma, che giace da due anni e mezzo all’interno degli uffici regionali, visto che la maggioranza non è stata in grado di portare la legge di adeguamento in aula ( unica regione in Italia a non averlo ancora fatto). Quindi, ho chiesto una sospensione dei lavori e una riunione dei capigruppo per calendarizzare un nuovo ordine dei lavori in consiglio.

Queste le parole del Capogruppo di forza Italia della regione Lazio Antonello Aurigemma durante il suo intervento in Aula.