Terni, Cecconi (FdI): “Le nostre proposte per le mense scolastiche”

(NewTuscia) – TERNI – A margine della conferenza stampa tenuta stamattina sul tema del nuovo appalto per la gestione della refezione scolastica, il presidente del gruppo consiliare di Fratelli d’Italia a Palazzo Spada, Marco Cecconi ha diffuso alcuni documenti con le sueproposte per il futuro delle mense e un’interrogazione inerente le questioni trattate nel corso della stessa conferenza stampa.

Brizi (FI): “I dati sulla qualità della vita confermano i fallimenti dell’amministrazione ternana”

Il consigliere d’opposizione sottolinea i riscontri negativi su criminalità, mobilità e sociale

“Il balzo in avanti di Perugia e la sostanziale conferma del posizionamento di Terni nella parte bassa della classifica della graduatoria delle città italiane per quel che riguarda la qualità della vita (secondo i dati di Italia Oggi diffusi nelle scorse ore) è un ulteriore segnale negativo per la nostra comunità e una conferma che questa amministrazione non sta lavorando bene”. Lo dichiara stamattina il consigliere comunale Federico Brizi del gruppo di Forza Italia a Palazzo Spada.
“In particolare – fa rilevare Brizi – quello che più colpisce sono alcune categorie di dati: quelli sulla criminalità che sembrano denotare una sorta di vocazione della nostra città per turismo criminale; quelli sulle politiche sociali che testimoniano del sostanziale fallimento dell’amministrazione anche in questo settore fino a pochi anni fa cavallo di battaglia del centro-sinistra; quelli sul disagio sociale per i quali Terni è addirittura al 106° posto, in fondo alla classifica e quelli per i reati a sfondo sessuale contro i minori e per le rapine in banca”.
Infine il consigliere di Forza Italia mette in evidenza la negatività dei dati sulla mobilità che – anche in questo caso collocano Terni in fondo alle classifiche e che testimoniano un altro evidente fallimento: basti pensare alla mancata realizzazione della metropolitana di superficie”.
“Allo stesso tempo registriamo un miglioramento di Perugia, amministrata dal centro-destra, che comunque si è giovata di risorse regionali superiori a quelle destinate al ternano e di strategie che l’hanno premiata facendola diventare baricentrica in un’area vasta anche a livello d’infrastrutture e avendo assorbito quasi tutti i servizi strategici regionali, senza che il Pd di Terni sia riuscito a difendere il ruolo spettante alla nostra città nei confronti di un’amministrazione regionale dello stesso colore”.

Rilascio tessere elettorali, uffici aperti venerdì, sabato e domenica

Nel caso di mancata consegna, deterioramento, smarrimento o furto

L’Ufficio elettorale comunale, in Corso del Popolo 30, resterà aperto nei due giorni antecedenti il referendum e cioè venerdì 2 dicembre e sabato 3 dicembre dalle ore 9 alle ore 18 e domenica 4 dicembre giorno della votazione dalle ore 7 alle ore 23 per il rilascio delle tessere elettorali non consegnate, dei duplicati in caso di deterioramento, smarrimento o furto dell’originale ed il rinnovo delle stesse.
In particolare, in caso di deterioramento o smarrimento, il duplicato della tessera elettorale o il rinnovo della stessa, sarà rilasciato dall’Ufficio Elettorale Comunale previa apposita
dichiarazione dell’interessato; in caso di furto, prima di inoltrare domanda di duplicato, occorre presentare denuncia ai competenti uffici di Pubblica Sicurezza da allegare alla richiesta da inoltrare all’Ufficio Elettorale.

Gruppi consiliari: oggi due conferenze stampa

Cecconi (FdI) sul bando mense e il gruppo del M5S sulla gestione del Caos

Sono due le conferenze stampa dei gruppi consiliari di Palazzo Spada in programma nella giornata di oggi, lunedì 28 novembre. La prima si terrà alle ore 11 nella sala della minoranza di Palazzo Spada a cura di Marco Cecconi che illustrerà le proposte del gruppo di Fratelli d’Italia in merito al nuovo bando per l’assegnazione del servizio di refezione scolastica.
La seconda si terrà alle ore 15 nella sede del gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle al terzo piano di Palazzo Spada e servirà ad illustrare i contenuti della relazione della quarta commissione Garanzia e Controllo in merito alla gestione del sistema museale Caos “votata dal consiglio comunale nell’ultima seduta senza illustrazione e discussione in aula, in assenza dell’opposizione”.