“Colomba da Rieti e Giuseppe Viscardi. Arte e devozione locale”, inaugurata la mostra a Perugia

(NewTuscia) – PERUGIA – Grande successo per l’inaugurazione della mostra “Colomba da Rieti e Giuseppe Viscardi. Arte e devozione locale” che si è tenuta venerdì 25 novembre 2016, dalle ore 18, a Perugia, presso il Museo del Capitolo della Cattedrale, organizzata dalla Fondazione Marignoli di Montecorona, in collaborazione con il Museo del Capitolo della Cattedrale di Perugia e l’Associazione Culturale “Beata Colomba da Rieti”.

L’esposizione, a cura di Michele Drascek, Duccio K. Marignoli, Laura Teza, è visitabile fino al 5 febbraio 2017, dal martedì alla domenica nell’orario 10 – 17, chiuso il lunedì; l’ingresso è gratuito.

L’iniziativa, ospitata presso la Sala Rossa del Museo Capitolare di Perugia, rientra nella serie di piccoli progetti che la Fondazione Marignoli di Montecorona promuove e che hanno le caratteristiche di uno “studio”.

“Colomba da Rieti e Giuseppe Viscardi. Arte e devozione locale” è infatti una mostra che ha incoraggiato l’approfondimento sul tema del culto locale rivolto a Colomba da Rieti (1467-1501) tramite la ricerca sulle opere e sugli artisti presenti a Perugia. Un’opportunità anche per riscoprire QUATTRO LAVORI DEDICATI ALLA BEATA COLOMBA PROVENIENTI DA DIVERSE COLLEZIONI: due opere inedite del pittore Giuseppe Viscardi (Rieti, 1720-1795) dalla Collezione Marignoli di Montecorona di Spoleto, un’opera di Giovanni Antonio Scaramuccia (Perugia, 1570-1633) proveniente dalla Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia e un’opera di un pittore centro-italiano del XVII secolo dall’Oratorio di San Giovannino in Perugia, sede dell’Associazione Culturale “Beata Colomba da Rieti”.

Il catalogo dell’esposizione è il frutto di una ricerca approfondita compiuta nell’arco del 2016. Pubblicato daEditoriale Umbra per la Fondazione Marignoli di Montecorona e curato da Michele Drascek, raccoglie contributi del Cardinale Gualtiero Bassetti, Chiara Basta, Amilcare Conti, Michele Drascek, Duccio K. Marignoli, Alessandro Novelli e Laura Teza.

L’inaugurazione della mostra segna l’avvio alle celebrazioni del 550º anniversario della nascita di Colomba da Rieti (nata a Rieti il 2 febbraio 1467 – morta a Perugia il 20 maggio 1501), una delle più significative figure di sante donne attive in piena età umanistico – rinascimentale.