CiviTonica: Paolo Di Paolo e Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

(NewTuscia) – CIVITA CASnobavagliodefTELLANA – Tornano gli appuntamenti con la stagione di cultura organizzata dal Comune di Civita Castellana. CiviTonica propone per giovedì 24 novembre alle ore 18.00 la presentazione del libro di Paolo Di Paolo “Tempo senza scelte” presso la Biblioteca comunale Enrico Minio. Scrittore italiano, nel 2003 entra in finale al Premio Italo Calvino per l’inedito, con i racconti “Nuovi cieli, nuove carte”. Ha pubblicato libri-intervista con scrittori italiani come Antonio Debenedetti, Raffaele La Capria e Dacia Maraini. Nel 2016 pubblica con Einaudi Tempo senza scelte e con Feltrinelli Una storia quasi solo d’amore.

Venerdì 25 novembre CiviTonica propone invece diversi appuntamenti in occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne.

Si parte la mattina alle ore 11.00 presso l’aula magna di via Petrarca, dove gli studenti incontreranno tre giornaliste della rete No Bavaglio per parlare di donne. Saranno presenti Tiziana Ciavardini, antropologa culturale e giornalista, che si occupa della condizione delle donna in Medioriente e soprattutto in Iran che parlerà della sottomissione della donna nei paesi musulmani tra realtà e pregiudizi;  Annamaria Graziano, giornalista con una lunga esperienza nel campo politico-istituzionale e appassionata di diritto costituzionale e di storia che tratterà il ruolo delle donne in Italia dal punto di vista della legislazione e del retaggio culturale; Alessia Marani, giornalista de Il Messaggero, redattrice di cronaca, che parlerà del dolore delle donne raccontato dai media: dalle cronache al Parlamento. L’ingresso è libero e aperto a tutti.

Per tutta la giornata l’Associazione Mafalda e le altre, che si occupa di diffondere una corretta cultura del rapporto tra generi, promuoverà l’iniziativa “se c’è violenza non si vola”, che prevede una installazione nelle vetrine dei negozi di Civita Castellana.

Alle ore 18,00 presso la Biblioteca Comunale Enrico Minio Immagini del Sud del Mondo, in collaborazione con il Biodistretto della Via Amerina e delle Forre  e con AUCS, propone la proiezione del film Nahid della regista iraniana Ida Panahadeh che nel 2015 ha partecipato al festiva di Cannes nella sezione “Un certain regard”.

Infine alle ore 21.00 il Distretto/Creativo propone presso le Ex Carcerette lo spettacolo  “Una chitarra, sei donne e un uomo” a cura della compagnia ManufattiLab. La compagnia ManufattiLab è attiva sul territorio da cinque anni e ha presentato numerosi spettacoli teatrali.

Nell’estate 2016 è stato realizzato un reading/spettacolo con musica e canzoni dal vivo che verrà proposto il 25 novembre. Si tratta di un omaggio alle donne che hanno attraversato la storia e l’immaginario collettivo: Beatrice di Alighieri/Benni ad Amy Winehouse, dai ritratti di Goldoni a quelli di Franca Valeri, dalle protagoniste dei racconti divertenti alle protagoniste dei racconti struggenti.

Nel cast ci sono Maria Vittoria Barbieri, Francesca Belli, Loredana De Angelis, Chiara Maria Friselli, Michele Plaja, Paola Santori. Musiche dal vivo: Riccardo Piano.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21