Immigrazione, Giulio Marini: “Siamo contro il qualunquismo di questa amministrazione”

(NewTuscia) – VITERBO – In vista del prossimo consiglio comunale straordinario del prossimo 22 novembre, credo sia opportuno cominciare a illustrare le posizioni riguardo alla distribuzione sui territori dei cittadini stranieri richiedenti accoglienza sul territorio nazionale e nello specifico quello viterbese.

giulio marini2
Giulio Marini

In una ondata di centralismo poco democratico che il Governo perpetra sul territorio con il proprio braccio operativo delle Prefetture, si stanno realizzando degli ammassamenti su richieste di privati che hanno trovato una nuova frontiera del business, quella dell’ accoglienza del cittadini provenienti da paesi africani e altri paesi che non hanno nulla a che fare con la condizione di profugo, dai dati in nostro possesso possiamo valutare,  come sia stata  alimentata in maniera spregiudicata la spesa per questa emergenza dal 2013 siamo passati dai 1356 milioni di euro (di cui solo 101 rimborsati dalla UE) ai 4227 milioni di euro nel 2016 (di cui 112 dalla UE), con solo questi semplici dati possiamo far atterrare il problema sul territorio provinciale e su quello capoluogo come un fenomeno sicuramente drammatico, ma che nasconde una nuova frontiera della spesa pubblica non sempre controllata a causa del repentino aumento.

Per questo abbiamo contrastato alcuni particolari atteggiamenti abbastanza superficiali, riscontrati nell’allestimento presso la ex fiera di Viterbo, dove in maniera repentina sono stati distribuiti in un’area priva di destinazione specifica contenitori abitativi per la creazione di un campo di accoglienza, oggi dopo la nostra levata di scudi  è definito, provvisorio.

Questo atteggiamento che si è manifestato in spregio ad un principio di condivisione nei confronti delle comunità locali  ha portato all’irrigidimento nei rapporti delle varie Istituzioni, per questo vogliamo ribadire con forza nel prossimo consiglio comunale al Comune di Viterbo se  il Governo  a  metterà  in campo dei provvedimenti condivisi dove la strategia di accoglienza parte dalle comunità bene altrimenti si alzeranno le barricate del dissenso come è accaduto in questi giorni. Intanto quella brutta struttura alla ex Fiera è stata resa provvisoria e per questo staremo a vigilare affinchè lo sia veramente!

Giulio Marini
(Forza Italia)

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21