(NewTuscia) – GRAFFIGNANO – “Regolamento comunale, partecipazione al prossimo bando regionale per l’acquisto di un nuovo mezzo e, infine, esternalizzazione del servizio Tpl. E’ quanto emerso dall’incontro che abbiamo avuto con il Sindaco di Graffignano, Anselmo Uzzoletti, sulle problematiche che nelle scorse settimane hanno riguardato il servizio di Scuolabus a Sipicciano e Graffignano”.

Il segretario provinciale della Uil, Giancarlo Turchetti

Il segretario provinciale della Uil, Giancarlo Turchetti 

A dichiararlo è Giancarlo Turchetti, Segretario generale della Uil di Viterbo.

All’incontro hanno partecipato anche il Segretario comunale e Monica Malvagia, quest’ultima in rappresentanza dei genitori di Sipicciano.

“Il Sindaco – prosegue Turchetti – ha evidenziato fin da subito l’importanza del servizio di Scuolabus, fondamentale per garantire ai ragazzi di Sipicciano e Graffignano il diritto allo studio e ad avere pari opportunità”.
Nelle scorse settimane il servizio di Scuolabus era stato interrotto a causa dell’ennesimo guasto riportato dal pulmino che accompagna a scuola oltre 80 studenti del comune. Guasto che ha dato vita ad una mobilitazione da parte dei genitori, sostenuta dalla Uil di Viterbo, che ha portato subito dopo al ripristino del servizio.

“Entro dicembre – spiega poi il Segretario generale della Uil di Viterbo – verrà portato in Consiglio un regolamento comunale riguardante proprio il servizio di Scuolabus. Regolamento che verrà prima discusso con i genitori degli studenti. Inoltre il Comune parteciperà al bando regionale in uscita per l’acquisto di un nuovo mezzo. Verrà infine esternalizzato il servizio Tpl per garantire anche i collegamenti con la stazione. Seguiranno altri incontri – conclude Giancarlo Turchetti – con il sindacato dei lavoratori sempre al fianco delle famiglie e degli studenti di Graffignano e Sipicciano”.