(NewTuscia) – TERNI – A Terni parte il tirocinio di formazione e comunicazione FISE, una finestra sull’Europa a cura di Europe Direct Terni, Dipartimento di Scienze Politiche e Dipartimento di Economia, sede di Terni. Il tirocinio darà la possibilità a quattro studenti universitari di far parte di un laboratorio redazionale della durata di 120 ore e di collaborare con giornalisti professionisti, docenti di diritto europeo, di economia ed esperti di progettazione europea.

Verranno elaborati contenuti giornalistici legati all’Unione europea e all’attualità europea permettendo ai tirocinanti di acquisire sia competenze teoriche legate ai complessi meccanismi istituzionali dell’Ue che abilità tecnico-pratiche, necessarie per una comunicazione efficace e corretta. In particolare la formazione verterà sulla scrittura per il web e sull’informazione radiofonica. Inoltre una parte della formazione verterà anche sulla gestione della rete social del Centro Europe Direct Terni che consentirà ai partecipanti di acquisire competenze sulle strategie della comunicazione istituzionale e d’impresa.

Le selezioni per partecipare si svolgeranno il martedì 22 novembre alle ore 12 presso il Dipartimento di Economia, sede di Terni e verteranno in una prova scritta ed in un colloquio motivazionale. Per conoscere ed approfondire tutte le informazioni tecniche si invita a leggere il bando pubblicato nel sito Europe Direct Terni.
Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alla segreteria del Dipartimento di Economia, sede di Terni, via Papa Zaccaria 8-10, tel. 0744/220569
email cdl-triennale.economia.terni@unipg.it oppure al Centro Europe Direct Terni, Via Roma 40, tel. 0744/432108; email europedirect@comune.terni.it tel. 0744 432108 .

Il consiglio comunale si riunirà lunedì 21 novembre

All’ordine del giorno il regolamento sulle consulte di partecipazione territoriale

Il consiglio comunale tornerà a riunirsi lunedì 21 novembre alle ore 15.30 a palazzo Spada. All’ordine del giorno la terza votazione sul nuovo regolamento delle consulte di partecipazione territoriale; l’approvazione dello schema d’accordo transattivo e l’adozione della variante parziale al Prg parte operativa per il Nucleo G2(6) e per le aree adiacenti a Borgo Rivo, via dell’Aquila; la proposta della seconda commissione consiliare per la stipula di un patto di amicizia con le popolazioni dei territori si Salvgorod, contaminati dal disastro di Chernobyl; la relazione della commissione Controllo e Garanzia sul sistema museale Caos. A seguire è iscritta all’ordine del giorno la discussione di ventuno atti d’indirizzo e, al termine, l’individuazione dei componenti del “Gruppo Amministrazione Pubblica” e del “Perimetro di consolidamento”.
Come di consueto la seduta del consiglio comunale sarà trasmessa in diretta streaming (solo audio) dal sito web del Comune di Terni e in diretta radiofonica da Mep Radio.

Ultimi giorni per visitare l’Italia Metafisica di George Tatge

Giovedì 17 novembre l’artista sarà a Palazzo di Primavera per una visita guidata speciale

italiametafisicaGiovedì 17 novembre George Tatge sarà a Terni per una visita guidata speciale della sua mostra a palazzo di Primavera.  Il fotografo, che ha esposto nei più importanti musei del mondo, incontrerà gli studenti del Liceo Artistico dalle 14.30 alle 16.30.
L’esposizione Italia Metafica, realizzata in collaborazione con il Comune di Perugia, è visibile ancora per pochi giorni, fino al 20 novembre. L’itinerario si compone di 66 immagini scattate dalla Valle d’Aosta alla Sicilia con la leggendaria Deardorff, una macchina a soffietto dalla quale si ottengono negativi in bianco e nero di grande formato, e stampate personalmente dall’autore in camera oscura. Una modalità fotografica lenta e meditativa per capire un mondo in rapida trasformazione e per produrre immagini che ispirino uno sguardo lungo e approfondito.
In “Italia Metafisica”, i paesaggi colpiscono per la loro intensità, lontana dalle insidie del pittoresco. Lo spettatore è invitato a guardare la realtà con occhi diversi, a meditare sul suo rapporto con l’ambiente che lo circonda, ad andare oltre le apparenze per dare un significato più profondo e autentico a quello che vede.
“I miei maestri mi hanno insegnato a puntare l’obiettivo dove l’anima ti ispira – spiega Tatge – e per me la fotografia è diventata ricerca interiore, di una bellezza segreta, a volte oscura. Sono felice di farmi trascinare dal caso, dall’ombra”.

George Tatge conosce Terni dagli anni fine ’70 quando abitava con la moglie nella vicina Todi e ha lavorato in passato sulla città realizzando Terni, volume fotografico in cui elabora una rappresentazione originale, fuori dai soliti schemi del capoluogo e del suo territorio.

“Italia Metafisica” è stata inaugurata a Firenze nel 2015, il catalogo (edito da Contrasto) ha vinto il premio IPA della Lucie Foundation di New York e il Premio Ernest Hemingway 2016 di Lignano Sabbiadoro.