Perugia: raccolti 3200 euro dagli operatori Luna Park donati alla Croce Rossa

(NewTuscia) – PERUGIA – Sono arrivati puntuali alle 15,00 oggi pomeriggio, con gli autobus messi a disposizione dal Comune, i bambini e ragazzi provenienti dalle zone terremotate e attualmente ospitati a Perugia, per godersi la giornata che gli operatori del Luna Park hanno deciso di offrire loro gratuitamente.
Accompagnati da mamma e papà e impazienti di divertirsi ai Baracconi, si sono sparpagliati quasi subito tra le giostre e le luci del Luna park.
Non prima però della consegna, da parte del rappresentante degli operatori del Luna Park Vincenzo La Scala, dell’assegno di 3200 euro raccolti tra gli operatori stessi alla Croce Rossa Italiana, che ha scelto di utilizzare questi fondi per acquistare lavatrici, una delle esigenze più immediate di coloro che non hanno più una casa.
Alla consegna ha partecipato anche l’Assessore Cristiana Casaioli, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, che ha coordinato tutta l’operazione e che ha ringraziato di cuore gli operatori per la grande generosità dimostrata in questa situazione. “Quando abbiamo inaugurato il Luna Park -ha detto rivolgendosi agli operatori del Luna Park- era stato sottolineato come dopo tanti anni qui vi sentiate un po’ perugini. Con questo gesto avete davvero dimostrato di esserlo.”
Soddisfatto anche La Scala, per il quale -essendo domani l’ultimo giorno dei Baracconi- non poteva esserci modo migliore di salutare Perugia e dare appuntamento al prossimo anno.