Viterbo, torna “Immagini dal sud del mondo” XXII edizione inverno

(NewTuscia) – VITERBO – Il 17 novembre 2016 Immagini dal Sud del Mondo torna, dopo la pausa estiva, con la programmazione invernale della XXII edizione, G.A.I.A: Generi, Accoglienza, Intercultura, Ambienti.

Coerentemente con la sua natura itinerante, Immagini dal Sud del Mondo si terrà a Viterbo, nella sala cinematografica del Cinema Trento e nei luoghi con cui AUCS Onlus, Associazione Universitaria per la Cooperazione e lo Sviluppo, promotrice della rassegna, intrattiene storici rapporti di partenariato: nell’ex facoltà di Agraria dell’Università della Tuscia (Dipartimento DAFNE) e nei circoli ARCI di Viterbo.

_mg_4165In questa seconda parte la rassegna si terrà anche in alcuni comuni del Bio – Distretto della Via Amerina e delle Forre coinvolgendo il comune di Civita Castellana nell’ambito del Festival di Civitonica e il comune di Calcata.

Questa mattina 10 novembre si è tenuta la conferenza stampa presso la sala Consiliare del Comune di Viterbo a cui hanno partecipato: Francesca Cafolla, Presidente di AUCS Onlus; Letizia Lucangeli, Direttore Artistico della Rassegna; Bruno Roberti, docente universitario, sceneggiatore e critico cinematografo; Marco Trulli, Presidente di Arci Comitato Provinciale di Viterbo.

L’assessore alla cultura del Comune di Viterbo Antonio Delli Iaconi ha dichiarato durante la conferenza stampa “entro la fine dell’anno il Comune stipulerà una convenzione anche con l’Aucs, in modo da poter essere più vicino al festival anche dal punto di vista economico. A primavera riapriremo l’Unione. All’interno del teatro realizzeremo anche uno spazio che possa ospitare iniziative legate al mondo cinematografico. State facendo un ottimo lavoro, sia per quanto riguarda la qualità degli eventi proposti, ma anche e soprattutto per quanto riguarda la valorizzazione di autori, attori e registi” un riconoscimento, questo, che è venuto anche dall’Assessorato alla cultura e alle Politiche Giovanili della Regione Lazio che da anni sostiene la rassegna attraverso il bando  per la promozione e la valorizzazione del patrimonio audiovisivo.

L’assessore alla Cultura e alle Politiche Giovanili della Regione Lazio  Lidia Ravera dichiara inoltre “Immagini dal Sud del Mondo ha compiuto quest’anno ventidue anni, è una realtà importante, è un progetto con cui si favorisce la formazione del gusto e l’educazione artistica, s’incoraggiano la ricerca di nuovi linguaggi e la capacità di dialogare con altre culture. Produrre, circuitare, distribuire o esporre arte, spettacolo, cinema, organizzare festival, rassegne, esposizioni sono attività che impongono mesi e mesi di lavoro preparatorio. Spesso notevoli sforzi organizzativi. Nel mondo dell’arte, dello spettacolo, dell’editoria non è concessa l’improvvisazione. Per questo lavoriamo sui bandi per la promozione del cinema e dell’audiovisivo nel nostro territorio”.

Il film di apertura di Immagini dal Sud del Mondo sarà Liberami di Federica di Giacomo, vincitore della Sezione Orizzonti alla 73° Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

La proiezione è prevista per il 17 novembre alle ore 21: 30 al Cinema Trento.