Gubbio, Sindaco Stirati ringrazia Vittorio Sgarbi in tv

IL SINDACO STIRATI RINGRAZIA IL CRITICO VITTORIO SGARBI OSPITE  IERI SERA SU TV NAZIONALE: ‘GUBBIO SENZA DANNI PER IL TERREMOTO’

(NewTuscia) – GUBBIO – « Voglio ringraziare il critico e storico dell’arte Vittorio Sgarbi – commenta il sindaco Filippo Mario Stirati  – che è passato da Gubbio nei giorni scorsi,  per la vicinanza dimostrata e per le parole che ha speso per la nostra città  ieri sera,  ospite  di una trasmissione nazionale.  Ha infatti dichiarato che Gubbio, insieme ad altre città,  non ha subito danni per le scosse di terremoto che purtroppo hanno  invece provocato crolli e vittime in tanti luoghi.

Sollecitato anche da noi ad aiutarci per far transitare un messaggio positivo che aiuti il turismo, ha dichiarato che Gubbio è intatta, e lo hanno potuto constatare i visitatori che sono stati presenti alle tante iniziative di questi giorni, soprattutto per la ‘Mostra del Tartufo Bianco’ e gli eventi collaterali ».

A GUBBIO CONVEGNO “IL TESORO D’ITALIA – LA RIGENERAZIONE DEI CENTRI E DEI BORGHI STORICI”  DIALOGO SUL FUTURO SOSTENIBILE

Si terrà venerdì 4 novembre alle ore 11, presso la Sala Trecentesca a palazzo Pretorio il convegno “IL TESORO D’ITALIA – LA RIGENERAZIONE DEI CENTRI E DEI BORGHI STORICI”, promosso da Comune di Gubbio, FUA –Fondazione Umbra per l’Architettura Galeazzo Alessi,  Ordine degli Architetti della Provincia di Perugia e Ordine degli Ingegneri della Provincia di Perugia che riconoscono rispettivamente 3 e 2 crediti. Intervengono il sindaco Filippo Mario Stirati, Giuseppe Chianella assessore Riqualificazione urbana e centri storici-Regione Umbria, Ermete Realacci  presidente Commissione Ambiente, territorio e lavori pubblici della Camera dei Deputati, Mario Abis coordinatore ‘Piano città’ presso la Presidenza del Consiglio, Sergio Rizzo giornalista del  ‘Corriere della Sera’ e Leopoldo Freyrie  presidente Fondazione Umbra per l’Architettura.

« Abbiamo voluto  questa iniziativa nella nostra città, che è anche sede dell’associazione nazionale ‘ANCSA’  ed ha  prodotto  un documento fondamentale nel dibattito sui centri storici  come la  ‘Carta di Gubbio’  – commenta il sindaco Filippo Mario Stirati – e ci sembra ancora più opportuna proprio in un momento come questo, che vede tante ferite aperte  e rischi di cancellazione urbanistica,  a seguito del sisma che ha colpito  luoghi dell’Italia centrale  ricchi di storia e bellezza.   Gubbio è stata risparmiata da questi ultimi fenomeni sismici, anche grazie all’opera di ricostruzione e consolidamento dopo gli eventi del  1984 e del 1997, segno che bene si è operato seguendo le indicazioni antisismiche o comunque della messa in sicurezza degli edifici pubblici e privati.  Occorre aprire un dibattito sul futuro sostenibile contro l’abbandono del patrimonio culturale, sociale e architettonico,  anche alla luce della proposta di Legge “Misure per il sostegno e la valorizzazione dei piccoli comuni”.

E’ necessario  accendere i riflettori e lanciare un segnale forte affinché si agisca sul piano storico, estetico, urbanistico, tecnico, finanziario e legislativo, per la salvaguardia e  il recupero culturale dei centri e borghi storici,  con la finalità di promuovere la riqualificazione urbana, ambientale e territoriale, la riutilizzazione e gestione del patrimonio edilizio e storico, la conservazione e riqualificazione del paesaggio. Noi, da Gubbio, cercheremo di dare un contributo in tal senso, anche grazie alla presenza di qualificati esperti che parteciperanno al convegno e daranno un contributo fattivo al dibattito. Proprio per la rilevanza delle presenze di alto livello tecnico e istituzionale, ci auguriamo una nutrita partecipazione della città e delle sue rappresentanze di categoria ».

DOMANI  CONFERENZA STAMPA  INIZIATIVA DEDICATA AL GIORNALISTA DANTE ALIMENTI

E’ convocata per domani giovedì 3 novembre alle ore 11 nella Sala degli Stemmi la CONFERENZA STAMPA di presentazione dell’incontro  che si terrà il 10 novembre al Cinema Astra dal titolo ‘A 30 anni dallo spirito di Assisi – ricordando la viva voce di Dante Alimenti’.

SCELTI I FINALISTI DELLE SEZIONI DI PROSA E POESIA DEL PREMIO UMANISTICO ‘ONOR D’AGOBBIO’  EDIZIONE 2016

Le giurie tecniche delle sezioni di Prosa e Poesia del Premio Umanistico ‘Onor d’Agobbio’ edizione 2016, hanno selezionato,  tra le numerose opere partecipanti,  i tre libri finalisti nazionali  nelle rispettive edizioni. Per la narrativa edita premio “Città di Gubbio”  la terna scelta dalla giuria, presieduta da Raniero Regni,  è la seguente:  Andrea Tarabbia ‘Il giardino delle mosche’, Ponte alle Grazie 2015;  Maurizio Torchio ‘Cattivi’, Einaudi 2015; Maria Rosa Valentini ‘Magnifica’, Sellerio 2016.  Le 3 opere letterarie saranno poste al vaglio di una giuria popolare composta da 25 lettori.

Per la poesia edita  premio ‘Alessandro Sartori’ la terna della giuria, presieduta da Anna Buoninsegni,  è la seguente:  Vivian Lamarque ‘Madre d’inverno’, Mondadori 2016;  Giuseppe  Langella ‘Reliquiario della grande tribolazione. Via crucis in tempo di guerra’,  Interlinea 2015; Umberto Piersanti ‘Nel folto dei sentieri’,  Marcos y Marcos 2015.  Le 3 opere  in versi  saranno poste al vaglio di una giuria popolare composta da 10 lettori.

In entrambe le sezioni, il terzo classificato riceverà 500,00 euro, il secondo 700,00 euro e 1.000,00 euro andranno al primo classificato. La cerimonia che decreterà  i supervincitori  si svolgerà sabato 3 dicembre a partire dalle ore 17,  presso la Sala Trecentesca della Residenza Comunale. Nei prossimi giorni si conosceranno anche i nomi delle altre sezioni, relative alla saggistica edita e agli inediti.  Per ulteriori informazioni  segreteria del Premio “Onor d’Agobbio”  Fondazione “Giuseppe Mazzatinti”,  presso  Biblioteca Comunale Sperelliana   tel. 075 9237632-633 e-mail  bibliotecacomunale@comune.gubbio.pg.it,  Anna Maria Monacelli, cell. 338 6674780 – e-mail:  a.monacelli@fondazionemazzatinti.org .

PRESENTAZIONE LIBRO DI ANTONELLO CAPORALE ‘ACQUA DA TUTTE LE PARTI’

Si terrà venerdì 4 novembre alle ore 21,15  all’ex  Refettorio della Biblioteca Sperelliana  la presentazione  del libro ‘Acqua da tutte le parti’ di Antonello Caporale,  giornalista dal 2012 de ‘Il Fatto Quotidiano’. Ne parlerà con l’autore il giornalista Gianluca Sannipoli.   Caporale racconta un viaggio  in 102 paesi o città d’Italia: da Avegno a Favare, da Cassacco a Decollatura, da Petrosino a Fossombrone, quasi quindicimila chilometri alla scoperta delle meraviglie e delle disgrazie di un Paese che fa «acqua da tutte le parti» ma continua miracolosamente a galleggiare.

“ L’Italia è lunga e stretta. Se sei sull’Aurelia e scendi verso sud – scrive l’autore  –  il mare ti accompagna a destra; se invece guidi lungo l’Adriatico, l’acqua occhieggia da sinistra. Ma per guardare l’Italia bisogna dare quasi sempre le spalle al mare e rivolgersi verso l’interno. Per tre anni, ogni giorno ho riversato nel taccuino le tracce di ogni viaggio, dettagli anche minuscoli. Il bottino che stipavo era tutto ciò che non aveva possibilità di comparire sul mio giornale, una montagna di informazioni minute, secondarie, accessorie, o di storie che lasciavo ai margini delle inchieste nell’attesa che, dopo tanta semina, un giorno potessero germogliare e insieme costituire l’anima di un altro racconto, di un nuovo viaggio”.  Così è nato questo resoconto  di Caporale su certi luoghi e paesaggi italiani dove il passato non finisce mai e il futuro stenta ad arrivare.

‘GLI AMICI DEL CUORE’ CONSEGNANO UN NUOVO DEFIBRILLATORE AL CIRCOLO ‘ANSPI’ 

La presidente dell’associazione  “Gli Amici del Cuore”  Maria Vispi comunica che prosegue la realizzazione del progetto “Gubbio Città Cardioprotetta”.

Entrata ormai in una fase di particolare rilevanza,  l’iniziativa  vedrà nelle prossime settimane la consegna di alcuni defibrillatori a varie importanti comunità del territorio comunale. Il prossimo appuntamento è  venerdì 4 novembre, alle ore 21, con la consegna di un defibrillatore al Circolo ANSPI della pro-loco di Torre Calzolari.

LABORATORIO PER BAMBINI DA 1 A 3 ANNI ‘GIOCO – LEGAMI – SCOPERTA’

Sabato 5 novembre dalle ore 16,30 alle 18 presso la sala bambini della Biblioteca Comunale,  lo Spazio Gioco “Tana liberi Tutti” organizza un laboratorio gratuito per i bambini da 1 a 3 anni. Bambini e genitori saranno guidati dall’educatrice in un percorso con letture animate, esplorazioni sensoriali, giochi manipolativi e tecniche pittoriche dal titolo “Gioco-legàmi-scoperta”.

Il gioco è infatti la via attraverso cui i bambini scoprono ed affinano le loro abilità e competenze, comprese le abilità relazionali, grazie alla quali il bambino  interagisce con i coetanei ed anche con gli adulti. E’ quindi un esperienza importante e fondamentale per lo sviluppo armonico dei bambini. Sarà un pomeriggio divertente in cui poter condividere delle esperienze importanti con i propri figli. Per maggiori informazioni  visitare la pagina fb Tana liberi tutti  o il sito www.ilsicomorogubbio.it e  contattare il 335 7894562 o direttamente presso la Biblioteca Sperelliana.