Festival teatro amatoriale Fita, appuntamento con “Questi figli amatissimi”

(NewTuscia) – VITERBO – Festival del Teatro FITA XXI Premio Città di Viterbo, terzo appuntamento domenica 30 ottobre alle 17,30 all’interno dell’Auditorium dell’Università degli Studi della Tuscia (Santa Maria in Gradi, ingresso via Sabotino). Sul palco ci sarà la compagnia Cricca di Taranto con Questi figli amatissimi, un lavoro di Roberta Skerl, per la regia di Aldo L’Imperio.

La commedia racconta la storia di Anna e Giulio, una coppia di mezza età, affiatata e serena. Nonostante i mille problemi della routine quotidiana, la loro vita procede felice e in armonia. Le uniche preoccupazioni, come per tutti i genitori di questo mondo, soni i figli. Federica, nevrotica e depressa che a 26 anni non ha ancora deciso cosa fare “da grande”, Gabriele che, pur essendo laureato in biologia con il massimo dei voti, ha scelto di trasferirsi in Umbria, per coltivare la terra insieme alla moglie. Entrambi distanti: Gabriele in campagna e Federica a Londra, dove segue un costosissimo master naturalmente pagato da mamma e papà. Un giorno però Gabriele si separa dalla consorte e Federica scopre che il master londinese non le piace più. Il finale è tutto da scoprire.

Info biglietti: prevendita Ufficio turistico, piazza Martiri d’Ungheria. Costi: intero 10 euro, ridotto 7 euro, soci Fita 5 euro. Per abbonamenti: info@fitaviterbo.it .