(NewTuscia) – VITERBO- Saranno la Corale Roma Polifonia, il Coro Polifonico Basilica S. Agnese fuori le mura e la Corale Polifonica di Palazzo Madama a ccoro-polifonico-palazzo-madamahiudere, sabato 29 ottobre alle ore 16:30, la serie di quattro concerti in onore dell’80° anniversario della Schola Cantorum Santa Maria della Quercia, che ha visto protagonisti cori provenienti da tutta Italia.

Prima di loro,  infatti, ad esibirsi con canti del repertorio sacro, classico e moderno, nella magnifica Basilica della Quercia, sono stati la Corale Insieme di Civitavecchia e B. Berardi di Panicale, la Corale San Lorenzo di Conselve, S. Michele Arcangelo di Candiana e San Bartolomeo di Maser.

Ad inaugurare la kermesse, lo scorso 8 ottobre, la Schola Cantorum, che ha deciso di celebrare l’importante ricorrenza offrendo, non solo alla comunità parrocchiale ma a tutta la città di Viterbo, la serie di magnifici appuntamenti per celebrare la musica d’insieme.

Le tre corali romane proporranno per l’occasione un repertorio sacro, che spazia dal classico allo spiritual, con alcuni brani accompagnati da organo, clarinetto e percussioni.

Il  Coro Polifonico di Palazzo Madama, diretto dal M° Pier Paolo Cascioli eseguirà  l’Ave Maria di Jacob Arcadelt, O Bone Jesu di Giovanni Pierluigi da Palestrina, lo spiritual Go down Moses, Jesus bleibet meine Freude di Johan Sebastian Bach e Miserere di Gregorio Allegcoro-roma-polifoniari.

Il programma del Coro Polifonico Sant’Agnese fuori le mura, diretto dal M° Roberto Musto e accompagnato all’organo dal M° Simone Temporali, al Clarinetto dal M° Gregorio Izzo e alle percussioni dai Maestri M. Giovanna Bronzetti e Ciro Fantasia, prevede invece l’Akátistos dalla liturgia greco-ortodossa per organo, percussione e coro;  Dimmi, dolce Maria per coro a cappella; Dove vai Madonna mia di F. Ghedini per coro a cappella e percussione; Donna, ecco tuo figlio di R. Musto  per coro, organo e clarinetto; De la crudel morte de Cristo  dal “Laudario di Cortona” per coro, organo, clarinetto e percussioni; l’Ave Maria di L. da Victoria per coro a cappella;     And the glory of the Lord e Halleluja di G. F. Händel per coro e organo.

La Corale “Roma Polifonia”, diretta dal M° Renato Carlini, eseguirà, infine,  l’Alleluja di W.Boyce, l’Ave Verum di W.A.Mozart, Non nobis domine di P.Doyle, il Sanctus di J.F.Haendel, Canticorum Jubilo di J.F. Haendel, l’Ave Maria di G.Caccini, il Tollite Hostias di C. Saint Saens e il  Salmo XVIII di B.Marcello.
Le tre corali concluderanno il concerto intonando insieme il Gloria di Vivaldi, per poi animare la Santa Messa delle ore 18:30.

 

PROGRAMMA

Sabato 29 ottobre

16:30 – Concerto delle Corali: Corale Roma Polifonia Roma. Direttore M° Renato Carlini; Coro Polifonico Basilica S. Agnese fuori le mura di Roma. Direttore M° Roberto Musto; Corale Polifonica di Palazzo Madama Roma. Direttore M° Pier Paolo Cascioli.
18.30 – Santa Messa animata dalle corali riunite.

 

Alcune informazioni sulle corali protagoniste del prossimo appuntamento, sabato 29 ottobre alle ore 16:30 nella Basilica Santuario Santa Maria della Quercia.

Nato nel 1999 per iniziativa di alcuni impiegati mossi dal desiderio di animare col canto le

celebrazioni religiose presso la chiesa di Sant’Ivo alla Sapienza, il Coro Polifonico di Palazzo Madama ha assunto il nome attuale nel luglio 2012. Alla sua direzione si sono alternati Beatrice Sole e Ivano Massullo; dal 2004 il Coro è diretto dal M° Pier Paolo Cascioli.

Cantare in occasione delle festività celebrate presso la chiesa di Sant’Ivo ha rappresentato per lungo tempo la sua principale attività; il Coro ha animato in diverse occasioni anche altre liturgie, talora per la raccolta di fondi in favore di organizzazioni benefiche, presso la Basilica di Sant’Eustachio in Campo Marzio e, per le cosiddette “Messe dei parlamentari”, presso la Basilica di Santa Maria sopra Minerva, nonché presso le Grotte Vaticane (novembre 2012) dopo l’apertura dell’Anno della Fede, nella Basilica di San Pietro (marzo 2014) al cospetto di papa Francesco, presso la Basilica superiore del Santuario di San Francesco d’Assisi (ottobre 2015), nella chiesa del Convento dei Frati Cappuccini di Frascati (aprile 2016), presso il Pontificio Santuario della Beata Vergine del S. Rosario di Pompei (giugno 2016) e nella Cattedrale di San Giovanni in Laterano (giugno 2016) per il giubileo delle istituzioni pubbliche.

Su richiesta del Senato, è intervenuto, inoltre, per una breve esibizione nel cortile di Palazzo Madama in occasione delle festività natalizie 2007, al cospetto dell’allora presidente Franco Marini, e ad un pranzo di beneficenza offerto dal Senato ai poveri del centro storico nella festa dell’Epifania 2011.

Nella chiesa di Sant’Ivo o nella Basilica di Sant’Eustachio il Coro si è esibito anche per una serie di concerti: per il Natale 2006; …in ricordo di Antonella Marsilio… nel 2007; Venite a laudare, per amore cantare nel giugno 2008, replicato a San Gemini lo stesso anno; in occasione del decennale della sua fondazione nel giugno 2009; per il Natale 2010 insieme al Coro del CAI – Sezione di Roma; A wonderful journey nel giugno 2012; insieme alla Schola Cantorum Santa Maria della Quercia nel maggio 2013; per il Natale 2013 e il Natale 2014 insieme al Coro del CAI – Sezione di Roma; in occasione della rassegna Choir Winter Fest nel gennaio 2016; insieme alla Schola Polifonica Romana nel giugno 2016.

Altre esibizioni si sono tenute a Barbarano (VT) nell’ottobre del 2010, su invito della Pro Loco; a Roma, presso la chiesa dell’Immacolata Concezione di Maria a Saxa Rubra nel giugno del 2011 insieme al Coro del CAI e al Coro Santa Chiara della RAI; a Viterbo, in occasione della XIII Rassegna polifonica “Madonna della Quercia” nel settembre 2012; a Roma, presso la chiesa di Santa Lucia del Gonfalone per un concerto di beneficenza nel dicembre 2012; a Fiano romano, nell’ambito del Festival di Canto corale “Fiano In…Canto” nell’aprile 2013 e nell’aprile 2015; di nuovo a Roma, presso l’Oratorio del Caravita, in occasione della XII Rassegna Corinfesta nel giugno 2016.

 

 Il Coro Polifonico Sant’Agnese fuori le mura (www.corosantagnese.it), fondato nel 1980, dal 1999 è diretto dal  M° Roberto Musto. È stato insignito della medaglia d’onore della Presidenza della Repubblica Italiana in occasione del suo 25° anniversario. È iscritto all’Associazione Regionale Cori del Lazio. Il suo scopo è quello di avvicinare alla grande tradizione della musica corale persone con una buona preparazione musicale e semplici appassionati, impegnandoli in un repertorio che spazia dalla polifonia rinascimentale sacra e profana fino alla musica dei nostri giorni. Una sua peculiarità  è quella di eseguire  spesso composizioni, anche inedite, scritte espressamente per il coro da musicisti contemporanei. Ha partecipato a numerose rassegne corali e a concerti, frequentemente insieme con diverse formazioni orchestrali. Principali presenze, oltre a numerosi concerti presso la Basilica di Sant’Agnese fuori le mura: Roma, S. Ivo alla Sapienza (1999, 2009) Roma; Festa Europea della Musica (2003, 2004 e 2009); Aula magna de “La Sapienza”  (2004);  Roma, Santa Maria del Popolo (2010); L’Aquila, Basilica di Santa Maria Collemaggio (2011); Basilica di Santa Cecilia in Trastevere (2011); Roma, Basilica di Santa Maria in Aracoeli (2012, 2015); Roma, Teatro olimpico (2009); Roma, Auditorium della Conciliazione in “Atom Heart Mother” – dai Pink Floyd, (2015); Firenze, Basilica di Santa Maria Novella (2016). Nel 2013 e 2014 ha collaborato con il Teatro Argentina di Roma partecipando agli spettacoli del Il ratto d’Europa. È stato invitato  a cantare con i cori di prestigiose istituzioni educative internazionali in occasione dei loro tour italiani: nel 2012 con il Saratoga High School Concert Choir (California – Usa), nel 2013 con il Corning High School Chamber Choir (New York – Usa) e nel 2014 con il Christ’s College Chapel Choir (Canterbury – Nuova Zelanda).


L’associazione Corale “Roma Polifonia”
si è costituita nel 2004 sotto la direzione del M° Michele Piazza, con l’intento di continuare le esperienze maturate dai cantori in vari anni di attività con altre formazioni Polifoniche. Negli anni il gruppo iniziale si è arricchito di giovani elementi, anche essi assolutamente dilettanti che condividono a livello amatoriale l’amore per la musica e il canto corale.

Il repertorio spazia dalla polifonia contrappuntistica rinascimentale e contemporanea, sia sacra che profana, alla Lauda e al Canto Dialettale armonizzato secondo classiche tecniche di polifonia vocale.

“Roma Polifonia” ha partecipato alla rassegna musicale internazionale “RomaInCanto” 2005-Basilica di S.Alessio; alla rassegna di musica sacra  “Mille Voci per la Basilica” 2006 -Basilica S. Nicola in Carcere; al Festival di Canto Corale Sacro in Roma 2007- S. Achille Martire qualificandosi al 4° posto; ai concerti itineranti a Villa d’EsteTivoli dal 2006 al 2010; alla festa europea della musica- Palazzo Braschi 2008 e ai Mercati Traianei nel 2010; alle rassene di musica corale nelle chiese di S.. Fabiano e Venanzio, S. Barbara, S. Luca Evangelista a Roma e S. Nicola a Mazzano Romano, S. Antonio a Orte, Padri Passionisti a Sora; Natività M. Vergine a S. M,aria delle Mole; S. Pietro a Magliano Sabina.

Ha organizzato tre edizioni delle rassegne “In…Canto di Natale” e “Lungo i Sentieri della Polifonia Sacra Europea” nelle basiliche di S. Croce in Gerusalemme e San Pietro in Vincoli e i “Concerti al Sacro Cuore” nella Chiesa S. M. M. Alacoque.

Lorganico è attualmente formato da circa venti elementi.

Dal settembre 2008 il coro è diretto dal M° Renato Carlini, anch’egli proveniente da varie esperienze in altre formazioni corali, sia come cantore che come organista, già vicedirettore dello stesso coro. Appassionato e competente cultore musicale, ha studiato pianoforte, da oltre venti anni svolge la funzione di organista presso la Basilica Santa Croce in Gerusalemme e ne dirige la Schola Cantorum.