Rifiuti. Paolozzi: “Assessore Buschini non ha convinto”

(NewTuscia) -ROMA – “E’ sembrato più un esercizio di ars retorica il discorso, snocciolato quest’oggi dall’assessore Buschini nel corso del consiglio straordinario sullo stato dei rifiuti a Roma e nel Lazio.

Una agenda dei sogni, condita da condizionali e volontà future che bene rendono l’idea della fumosa programmazione della Regione Lazio sulla chiusura del ciclo rifiuti nel nostro territorio. Sollecitiamo il presidente Zingaretti a fare certamente di più per lo sviluppo di un comparto chiave della nostra regione, in cui si procede ancora a passo di lumaca e si è ancora lontani dagli standard percentuali imposti dall’Unione Europea: l’esempio lampante è una raccolta differenziata ferma al 34%. Davvero troppo poco”.

Così, in una nota, il consigliere regionale FI e vicepresidente della commissione Ambiente, Adriano Palozzi.