Narni, diffuso da Comune rendering su nuova passerella fosso Fiacchignano

(NewTuscia) – NARNI – L’amministrazione comunale ha diffuso il rendering progettuale relativo alla nuova passerella sul fosso di Fiacchignano a Narni Scalo (vedi foto in coda) che permetterà con un camminamento pedonale di raggiungere senza auto il distretto sanitario. “Un servizio importante per molte fasce d’età – spiegano il sindaco Francesco de Rebotti e l’assessore ai lavori pubblici Gianni Giombolini – a cominciare dagli anziani ma anche per coloro che vorranno lasciare l’auto in garage e utilizzare mezzi alternativi”.

I lavori partiranno lunedì prossimo e riguarderanno anche altri tre interventi. Nella zona della caserma dei carabinieri sarà pavimentato il parcheggio per eliminare lo sterrato esistente e ricavare nuovi e più organizzati posti auto, a Via Minerva si procederà al rifacimento delle pavimentazioni e alla risagomazione della strada, mentre nella zona che congiunge Piazza Petri con l’area di urbanizzazione di Acquabona verrà completato il marciapiede.

Narni, un video ricostruirà antica chiesa ipogea nei sotterranei

Sarà un video a ricostruire in maniera virtuale l’antica chiesa ipogea dei sotterranei di Narni. A comunicarlo è il sindaco Francesco de Rebotti che insieme al presidente della Subterranea Roberto Nini ha ottenuto in questi giorni la donazione di 10mila euro da parte di un industriale messicano, Luis Apperti, con i quali si completerà il percorso turistico già iniziato con la posa in opera di un pavimento vetrato da parte dei volontari dell’associazione.

“Apperti – dice il sindaco – ha partecipato ad una visita guidata nei sotterranei e, avendo saputo del progetto per la realizzazione di un filmato che permettesse di ricostruire la chiesa, si è reso disponibile per collaborare alla buona riuscita dell’idea. Per questo, insieme al presidente della Subterranea, abbiamo formalmente ringraziato l’imprenditore comunicandogli la speranza di una sua visita per suggellare questo gesto d’amicizia e collaborazione, magari in occasione dell’inaugurazione della nuova installazione prevista a primavera”.