Si terrà sabato 29 ottobre nelle osterie di Mezule, Fraporta e Santa Maria una cena di solidarietà a favore delle popolazioni terremotate

(NewTuscia) – NARNI – Si terrà sabato 29 ottobre alle 20 la cena di solidarietà per Amatrice, alla quale parteciperà una delegazione della città colpita dal tremendo sisma lo scorso 24 agosto. La cena è stata organizzata dall’amministrazione comunale, in collaborazione con la Parrocchia SS. Giovenale e Cassio della Cattedrale, la Pro Loco di Narni, l’Ente Corsa all’Anello ed i terzieri di Mezule, Fraporta e Santa Maria, che daranno ospitalità nelle osterie a tutti coloro che vorranno partecipare all’evento, contribuendo all’importante causa.

“Esortiamo i cittadini – ha affermato il sindaco Francesco De Rebotti – a partecipare in maniera copiosa alla cena, dando un grande segnale di sensibilità e solidarietà nei confronti delle famiglie colpite dal sisma. Il mio ringraziamento va ai terzieri che hanno messo a disposizione le taverne per la cena, alla preziosa collaborazione dei volontari e a coloro che forniranno le derrate per fare in modo che il ricavato venga completamente devoluto alla comunità di Amatrice”.

Un evento di solidarietà importante che vede la partecipazione dei volontari della Corsa all’Anello. “Ancora una volta – ha affermato il segretario generale dell’Ente Corsa all’Anello Carlo Capotosti – i volontari dei terzieri hanno dimostrato grande sensibilità. La Corsa all’Anello ed i suoi protagonisti sono sempre molto attenti alle questioni sociali ed anche questa volta hanno deciso di scendere in prima linea per dare il loro prezioso contributo”.

Parole alle quali si aggiungono quelle del parroco Don Sergio Rossini che afferma che “la cena può essere un’occasione importante per creare un legame duraturo con la popolazione di Amatrice, iniziando un percorso che possa portare ad un’amicizia ed una collaborazione che durino nel tempo. Il nostro auspicio è che i cittadini partecipino alla cena dimostrando il loro grande cuore”.

I posti a disposizione nelle tre osterie sono 550. La prenotazione è obbligatoria entro il 27 ottobre presso la Pro Loco tel. 0744/715362 iatnarni@comune.narni.tr.it.