(NewTuscia) – VITERBO – “Rilanciare l’attività sindacale investendo sul territorio e le sue battaglie per i diritti dei lavoratori della scuola. La Uil Scuola Viterbo mette in campo 4 sportelli organizzando i territori per distretti sindacali: Civita Castellana, Tarquinia, Acquapendente, Vetralla”. A dichiararlo è Silvia Somigli, Segretario generale della Uil Scuola Viterbo.

“L’obiettivo – prosegue la Somigli – è quello di portare la struttura sindacale a diretto contatto con i territori, per rappresentare i bisogni dei lavoratori della scuola. Per organizzare e intervenire a difesa dei diritti del personale scolastico.

Ogni distretto avrà un suo referente territoriale che sarà punto di riferimento per l’intera area territoriale di sua competenza. Ogni zona verrà poi rappresentata all’interno dell’Esecutivo provinciale che affiancherà il lavoro della segreteria e del consiglio territoriale. Dobbiamo rilanciare l’attività sindacale – sottolinea la Somigli – riorganizzandoci sui territori a difesa dei diritti dei lavoratori e di tutto il mondo della scuola”.