Regione. Aurigemma (Fi): “Anche su hospice Zingaretti si sveglia sempre tardi”

(NewTuscia) – ROMA – Come sempre Zingaretti arriva in ritardo. Soltanto dopo il dramma avvenuto al San Camillo e la lettera inviata al ministro Lorenzin da parte di Patrizio Cairoli, che ringraziamo per il coraggio oltre a ribadire alla sua famiglia la nostra assoluta vicinanza, il governatore si e’ reso conto che la situazione e’ insostenibile. La notizia dell’aumento del fabbisogno regionale dei posti residenziali in hospice per malati oncologici e non oncologici e’ un buon segnale, anche se siamo profondamente rammaricati del fatto che anche in questo caso il Presidente della regione nonché commissario ad acta si sia svegliato dal suo torpore troppo tardi, come al solito fuori tempo massimo
Lo dichiara il Capogruppo di Forza Italia della regione Lazio e vice presidente della Commisione Salute Antonello Aurigemma.