Referendum, Ugl: “6 motivi per votare ‘NO’

(NewTuscia) -ROMA – uglLunedì 10 ottobre alle ore 12.45 presso la Sala Stampa della Camera il segretario generale dell’Ugl, Francesco Paolo Capone, il presidente dell’Enas-Ugl, Stefano Cetica, e l’On. Renata Polverini (FI), vice presidente della Commissione Lavoro alla Camera, presentano alla stampa 6 motivi per votare ‘No’ al referendum costituzionale del prossimo 4 dicembre.

“L’Ugl fa una chiara scelta di campo – spiega Capone – perché sono in gioco diritti fondamentali e perché, dall’abolizione delle Province in poi, il governo Renzi appare sempre più intenzionato a ridurre gli spazi di democrazia, impedendo l’elezione dei Senatori, e di confronto, abolendo il Cnel. Come rappresentanti di un’Organizzazione sindacale che, fin dalla sua fondazione (1950), ha fatto del pluralismo e della democrazia economica i suoi cavalli di battaglia, non possiamo accettare supinamente la riforma Renzi-Boschi. Lunedì spiegheremo i nostri 6 motivi per il ‘No’ e lanceremo la nostra campagna referendaria, che da Roma toccherà tutto il territorio nazionale”.

Si approfondiranno questi e altri temi nel corso dell’incontro stampa al quale siete invitati a partecipare.

 

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21