(NewTuscia) –  NEPI – Venerdì 30 setveglia-miss-madre-teresa-di-calcuttatembre alle ore 21.00, dalle Suore Missionarie della Consolata a Settevene – Nepi (VT), Veglia di preghiera per le missioni. Il vescovo Diocesano monsignor Romano Rossi, sarà presente alla Veglia di preghiera.

Anche se il Giubileo Straordinario della Misericordia volge al termine, Papa Francesco nella Bolla di indizione del Giubileo scriveva: «Come desidero che gli anni avvenire siano intrisi di misericordia per andare incontro a ogni persona portando la bontà e la tenerezza di Dio» (Misericordiae Vultus, 5).

È questa l’intenzione di preghiera missionaria di Papa Francesco per il mese di ottobre che ha affermato: «La dimensione missionaria, appartiene alla natura stessa della Chiesa … che chiama ad andare verso le grandi periferie della missione, tra le genti a cui non è ancora arrivato il Vangelo». Chi segue Cristo non può che diventare missionario, e sa che Gesù «cammina con lui, parla con lui, respira con lui. Sente Gesù vivo insieme con lui nel mezzo dell’impegno missionario» (Esort. ap. Evangelii gaudium, 266).

Oggi, in questo tempo, tutta la Chiesa è chiamata a confrontarsi con chi è nel bisogno e con le «nuove povertà», che interrogano la nostra coscienza di cristiani, perché richiede creatività, pazienza, ascolto e coraggio, accogliendo i problemi con attenzione ai valori umani, questo significa mettersi dalla «parte dei poveri», per risollevarlo e «farsi voce di chi non ha voce» affinché sia riconosciuta e rispettata la sua dignità di uomo e figlio di Dio.