Tessennano, il gioiello della Maremma


(NewTuscia) – TESSENNANO – Tessennano nota alle cronache viterbesi per le tante fughe dei ragazzi ospitati nel centro accoglienza ma non solo, il paese più piccolo della provincia con 365 abitanti come scritto su wikipedia non solo fa comune ma ha anche la sua squadretta di protezione civile, sembrerebbe un vero paese con tutti gli attributi.

Si dovrebbe pensatessennanore che un comune con così pochi abitanti dovrebbe funzionare come un orologio svizzero invece dato che se cerchiamo il sindaco, la “segretaria “ci risponde che il primo cittadino è sempre impegnato tra Milano e Bruxelles, manco si stesse parlando della Raggi di Sala o del presidente del consiglio, oltre alle tante diatribe paesane, che si trascinano da decenni.

Ora, in un posto che sembrerebbe benedetto dal Signore, in piena Maremma a 10 minuti dal lago 20 dal mare dove la tradizione della caccia è più antica delle diatribe paesane, il momento che tutti gli uomini del paese aspettano il giorno dell’APERTURA , il comune ha proprio un assessore alla caccia Santucci Paolo anche se in paese si conosce con altro nomignolo, se non hai ritirato il tesserino dieci giorni prima, nel comune di Tessennano, non puoi andare perché né  il sindaco né  il responsabile del settore, è disponibile ad effettuare il rilascio cosa che tecnicamente potrebbe impegnare tra i 2 e i 3 minuti.

Io mi domando e dico, oggi che il sindaco ha un vero telefono con cui comunicare anche da Bruxelles, non potrebbe chiedere al suo staff di dedicare anche 30 minuti  fino al fatidico giorno dell’apertura?

Se  non si riesce a  soddisfare neppure queste piccole richieste dei pochi utenti, mi spiegate il motivo di tenere aperto un comune con tutte le spese che comporta in un momento di crisi come questo?

Gianluca Cannone un ospite di Tessennano meraviglioso paese della nostra Maremma