Gubbio: politiche accoglienza migranti e altre notizie

IN COMMISSIONE CONSILIARE L’STANZA DI MODIFICA DELL’INTITOLAZIONE DI LARGO DEL BARGELLO IN LARGO DEI BALESTRIERI 

(NewTuscia) – GUBBIO – Sarà all’esame della III Commissione consiliare domani, venerdì 9 settembre, l’istanza di modifica dell’intitolazione di Largo del Bargello in Largo dei Balestrieri. Presentata dalla Società dei Balestrieri,  la richiesta è corredata da una corposa documentazione nella quale si ripercorre la storia dell’arte della balestra, che affonda le sue radici nel medioevo e che a Gubbio, grazie alla passione dei balestrieri,  è stata sapientemente tramandata fino ai giorni nostri.  La Giunta comunale, ancorché si tratti di una materia di sua diretta e specifica competenza, ha comunque deciso di coinvolgere anche i consiglieri comunali.

«Dagli anni  Cinquanta del secolo scorso il Palazzo del Bargello è sede della Società dei Balestrieri, il cui compito principale – come sottolineano il sindaco Stirati e gli assessori Ancillotti e Damiani – è quello di tramandare il plurisecolare Palio; dal 2008, inoltre, lo stesso edificio ospita anche il Museo della Balestra. Riteniamo opportuno, dunque, vista la rilevanza della questione e considerata l’importanza che il luogo ha per tutti gli eugubini, effettuare un passaggio preliminare in III Commissione per garantire una più ampia partecipazione e condivisione, fermo restando che l’orientamento di questa amministrazione è teso ad accogliere positivamente l’istanza».

 Ufficio stampa Comune di Gubbio

CONFERENZA STAMPA ATTIVAZIONE SPRAR PER POLITICHE DI ACCOGLIENZA E  GESTIONE DEI MIGRANTI

E’ convocata mercoledì 14 settembre alle ore 10,30 presso la Sala degli Stemmi in piazza Grande la CONFERNZA STAMPA di presentazione della prima fase di attivazione dello SPRAR, che regola  le politiche di accoglienza   e la gestione dei migranti,  per la realizzazione degli interventi di integrazione.

Saranno presenti, tra gli altri,  il sindaco Filippo Mario Stirati, la vice sindaco Rita Cecchetti, rappresentanti di ‘Arcisolidarietà Ora d’Aria’ di Perugia.

GUBBIO – ASSISI IN MOUNTAIN BIKE  SUI SENTIERI DI SAN FRANCESCO

Domenica  2 ottobre, ultima domenica prima della festa di San Francesco Patrono d’Italia,  si tornerà  a pedalare sulla via francescana che collega Gubbio con Assisi. Sarà la seconda edizione di questa escursione che, unitamente alla Fabriano  – Gubbio e alla Fabriano – Assisi, forma un trittico di itinerari francescani che uniscono al piacere della mountain bike, quello della scoperta dei luoghi dove Francesco trascorse la maggior parte della sua vita spirituale.

Il programma prevede la partenza dall’Anfiteatro dal Teatro Romano e  una foto di rito alla  Chiesa della Vittorina  di Gubbio, luogo simbolo delle tradizioni francescane. Fu proprio qui, infatti,  che Francesco rese mansueto il lupo feroce che terrorizzava gli abitanti della zona.

Si tratta di uno degli episodi più noti in tutto il mondo della vita del Santo, che viene ritratto molto spesso proprio con un lupo ai piedi.  Da qui si percorrerà a ritroso il cammino che Francesco fece nell’inverno del 1206, quando, dopo il processo pubblico che lo vide contrapposto al padre, lasciò la sua Assisi e si diresse a Gubbio per iniziare la sua nuova vita. Verranno percorsi 53 km in appennino in mountain bike,   Dopo avere  percorso in mountain bike,    53 km di appennino e  superato quattro passi con 1650 mt di dislivello in salita, si  arriverà  nel  centro storico ad Assisi, raggiungendo la Basilica del Santo.

Quota di partecipazione € 38,00, quota ridotta di € 33,00 acquistando on line entro il 15 settembre; mentre il termine ultimo è il 30 settembre.  Per ulteriori informazioni contattare ‘AleSte Tour’  Agenzia di Viaggi e Tour Operator  Tel. 0732.3164  info@alesteadventour.it oppure il numero  334.1178046.