Festeggiamenti di Santa Rosa: rafforzati i servizi e i controlli della questura

(NewTuscia) – VITERBO – E’ ormai iniziato il conto alla rovescia  anche dal punto di vista della sicurezza per il trasporto della Macchina di Santa Rosa del 3 settembre prossimo eDIGOS BOnificaper le  manifestazioni collaterali che si svolgeranno nel capoluogo.

Come condiviso in sede di riunioni del Comitato per l’Ordine Pubblico tenutisi in Prefettura  sono state pianificate minuziosamente tutte le misure di sicurezza necessarie organizzate anche a seguito dei  numerosi tadigos 1voli tecnici che si sono tenuti in Questura.

Sono in corso,  da parte degli uomini della Polizia di Stato della DIGOS,  le operazioni di bonifica  lungo il percorso che sarà interessato dal transito della Macchina di Santa Rosa: saranno sigillati i tombini ed ispezionata la rete fognaria, con controlli che saranno ripetuti più volte fino alla serata del 3 settembre.

Durante il trasporto la città sarà suddivisa in settori, con la cabina di regia in Questura, dove sarà attiva una Sala Operativa unica interforze.
Per quanto riguarda la gestione dell’ordine e della sicurezza pubblica,  saranno straordinarie e capillari le misure di vigilanza che riguarderanno l’evento.