(NewTsucia) – BOLSENA – Amici ciclostorici e appassionati del pedale vintage, gli avvenimenti legati al sisma che ha interessato l’Appennino Centrale, insieme a sgomento e dolore hanno suscitato, suggestione e timori.

Non intendiamo venir meno a rispetto, solidarietà, coscienza e partecipazione morale verso coloro che sono stati duramente colpiti dall’evento.

Anche noi abbiamo perso un caro amico e membro del nostro Team, che sfortunatamente si trovava lì.

Tantomeno abbiamo la presunzione di addentrarci in argomentazioni tecniche, ma sappiamo che il terremoto si può solo prevenire e non prevedere e che quasi tutta la nostra bella Italia è a rischio.

La rassicurazione che possiamo darvi è che nella zona del lago di Bolsena il sisma è stato percepito in maniera molto lieve ed essendo abbastanza lontani dall’epicentro non ci sono stati danni a cose o persone.

Mancano ormai pochi giorni a “La Carrareccia”; noi stiamo lavorando a ritmo serrato per offrire il meglio, ma la buona riuscita dell’evento dipenderà alquanto dalla vostra partecipazione