(NewTuscia) – TARQUINIA – comune tarquiniaA seguito di specifiche direttive, a partire dal pomeriggio di oggi sarà sospesa la raccolta di generi di prima necessità per le vittime del sisma del centro Italia iniziata ieri in Via Felice Cavallotti.

Il sindaco di Tarquinia, ringrazia tutti coloro che hanno partecipato, con grande entusiasmo, a questo atto di solidarietà e afferma – ‘Ero sicuro che i cittadini tarquiniesi avrebbero risposto con enorme generosità e così è stato. Così come ero certo dell’alta professionalità e disponibilità del gruppo comunale volontari della Protezione Civile di Tarquinia che hanno garantito la raccolta e effettueranno la consegna dei beni.  Ora però è giunto il momento di fermare la raccolta di generi non deperibili per assecondare la richiesta della Protezione Civile che coordina il lavoro di assistenza alle vittime ed evitare inutili sprechi.

Ovviamente,  restiamo in attesa di ulteriori disposizioni e siamo pronti a riaprire la raccolta nei tempi e modi che ci saranno comunicati dai coordinatori’. Aggiunge infine – ‘vedere tanto altruismo fa bene al cuore e mi fa sentire orgoglioso di fare parte di questa comunità’.