Un’altra giornata movimentata quella di oggi all’Ipm “Casal del Marmo “

(NewTuscia) – ROMA – provincia di romaA quanto riferitoci un minore di nazionalità  rumena ha aggredito un agente di polizia penitenziaria-

 

Il minore aveva creato problemi nell’aria verde e per questo ricondotto in reparto e qui che ha dato un calcio in pieno petto all’agente di polizia penitenziaria –

 

Dopo tale evento anche gli altri detenuti hanno cominciato una protesta.

 

Successivamente un altro detenuto , egiziano che in questi giorni aveva già tentato di impicciarsi , ha ritentato tale gesto , probabilmente per  motivi di escandescenza , ma grazie al personale intervenuto e prontamente e’ stato evitato il peggio.

 

Per la Fns Cisl Lazio occorrono provvedimenti urgenti  affinché  minori  che aggrediscono il personale siano  in  primo luogo allontanati dall’Ipm Casal del marmo e allo stesso tempo inasprire loro le pene detentive, mentre per gli altri i quali hanno altri problemi , come il tentativo di impiccarsi  , occorre affidarli a strutture  sanitarie adeguate