Presentato il programma ‘Notte Bianca dello Sport’ e ‘Mese dello Sport’

( NewTuscia) – GUBBIO –

E’ stato presentato questa mattina in Sala Consiliare il programma  degli eventi della ‘NOTTE BIANCA DELLO SPORT’  che si terrà venerdì 26 agosto  e del  ‘MESE DELLO SPORT’  edizione 2016,  con vari appuntamenti  fino al  18 settembre.    Erano  presenti, per l’amministrazione comunale il sindaco Filippo Mario Stirati e l’assessore Gabriele Damiani  e  tra gli organizzatori e promotori degli appuntamenti,  per   ‘Leukos’ Sara Panfili vice presidente  e Roberto Camilloni,

panorama di gubbio
Panorama di Gubbio

per ‘Gubbio Fa  Centro’  Lucia Rossi, per  ‘Rotary Gubbio’  Paola Fiorucci, per  ‘Gubbio Runners’  Marco Busto.   « Un plauso agli organizzatori e al programma che l’amministrazione  sostiene convintamente  – ha esordito  l’assessore Gabriele Damiani  –   per la  crescita di un evento che mette insieme tante collaborazioni e energie. Un programma ricco di appuntamenti, novità, sorprese che saranno un’attrattiva per tutti  ».  Sottolineata la notevole la caratura  sociale dell’appuntamento,  sia da parte dell’assessore Damiani che da parte del sindaco Filippo Mario Stirati che ha sottolineato: « Ribadiamo la vocazione sportiva della città nel sostenere lo sport non solo in termini agonistici ma come fatto relazionale, sociale, ricreativo e culturale. Gubbio in questi mesi  è stata sede di eventi nazionali di rilievo, come la Festa del Cross, i campionati di Tennis, l’evento  internazionale di Automodellismo, occasioni di forte richiamo che hanno fatto volare le presenze nelle strutture ricettive. E’ cresciuta la capacità organizzativa e logistica e le esperienze hanno dimostrato che la sinergia pubblico / privato è vincente ed è un valore aggiunto per ottenere risultati sorprendenti ».  Sono entrati nel vivo del programma Panfili, Camilloni, Fiorucci, Busto  che hanno illustrato tutte le novità della ‘NOTTE BIANCA’ venerdì 26,  con sport, fitness,  danza sportiva e di intrattenimento nonché degli altri appuntamenti.    ‘Monkey Street Boulder’  sabato 3 settembre, organizzato da ‘Quartiere San Martino’ in collaborazione con  ‘Leukos’;   ‘Run For You’  domenica 11 settembre  organizzato da ‘Rotary Gubbio’  in collaborazione con ‘Gubbio Runners’  e il sostegno di  ‘Leukos’ e  ‘Gubbio fa Centro’; evento  conclusivo ‘Spirito di Squadra’  sabato 17 settembre organizzato da ‘Leukos’, ragazzi del ‘Baracca Party’, ‘Circolo 99’.  Tantissime le collaborazioni e le associazioni  che, a vario titolo,  contribuiscono alla riuscita dell’evento.   Per gli appuntamenti in dettaglio fare riferimenti ai siti   www.nottebiancagubbio.comwww.monkeystreetboulder.comwww.runforyou.it,  www.dreamrunners,it

(Ogni citazione da questa agenzia, totale o parziale, deve riportare la fonte ‘Ufficio stampa Comune di Gubbio’)

 

Appuntamento in piazza grande con ‘Sbandiamo’ evento organizzato dalla ‘Banda Musicale di Madonna del Ponte’

E’ stata presentata questa mattina in conferenza stampa, presso la Sala Consiliare,  la quattordicesima  edizione di “Sbandiamo”, che si terrà domenica  28 agosto  in Piazza Grande. Erano presenti il sindaco Filippo Mario Stirati, l’assessore Gabriele Damiani, il presidente dell’associazione Banda di Madonna del Ponte Giovanna Pilotto e il direttore artistico Maestro Stefano Mancini.  «Un’iniziativa che dà lustro e profilo ad una grande tradizione della città – ha dichiarato il sindaco Stirati –,  la cultura e l’educazione musicale sono andate crescendo negli ultimi anni e questo ci fa sicuramente onore,  innalzando il livello qualitativo. La formula della manifestazione è accattivante e dà vivacità alla piazza animando altresì il centro storico. “Sbandiamo” rappresenta un altro punto di riferimento che ormai ha un ruolo negli appuntamenti in città e che ha il nostro sostegno, una delle tante iniziative culturali che vanno incoraggiate e potenziate. » Soddisfazione per l’iniziativa è stata espressa dall’assessore Damiani che ha ringraziato Giovanna  Pilotto e Stefano Mancini per l’impegno  profuso ed ha inoltre precisato: «Una rassegna molto partecipata alla quale saranno presenti bande musicali  da tutta Italia, ognuna con caratteristiche proprie,  ma che si esibiranno insieme in uno scenario,  quale Piazza Grande, molto suggestivo e  fortemente vocato per manifestazioni di questo genere». Giovanna Pilotto ha ricordato che anche quest’anno, nonostante le difficoltà di carattere economico,  si è riusciti ad organizzare la XIV edizione:   «siamo fieri che  in mezzo a mille difficoltà, soprattutto di carattere economico dovute al venir meno di contributi sia pubblici che privati,  riusciamo comunque ad organizzare questa manifestazione che è entrata a far parte degli eventi turistici culturali dell’estate eugubina. Siamo una Banda viva nella quale, a dispetto dell’andamento demografico del nostro paese, l’età media dei componenti tende ogni anno ad abbassarsi e questo è per noi motivo di orgoglio e di sprone ad andare avanti. Mi preme ribadire, che l’entourage di collaboratori è  formato soprattutto dai familiari dei nostri “bandaioili”, che con la loro opera disinteressata contribuiscono in maniera decisiva alla realizzazione di ogni nostro evento ed in particolar modo di “Sbandiamo”e a quanti hanno collaborato ». A seguire il Maestro Mancini ha illustrato il programma musicale precisando:  «Quest’anno abbiamo commissionato un brano al compositore Italiano Vincenzo Trovisi che ha accolto con entusiasmo la nostra proposta e  ha scritto per la manifestazione il brano “Omaggio a Gubbio” e  sarà lo stesso compositore a dirigerla in prima assoluta». La rassegna,  organizzata dalla Banda Musicale “Madonna del Ponte”  dell’omonimo Circolo ANSPI  diretta dal Maestro Stefano Mancini, si svolge con   il patrocinio del Comune, della Provincia di Perugia, della Regione dell’Umbria, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali in collaborazione con l’ ANBIMA  e l’Avis Gubbio. Sono previsti oltre 280 musicisti e parteciperanno le seguenti bande: Il Complesso Bandistico Città di Gissi ,diretta dal M° Nicola Mariani, Banda musicale A. Ponchielli di Civitavecchia diretta dal M° Dario Feoli, Banda Musicale Pro Loco di Poli, diretta dal M° Vincenzo Trovisi Banda Musicale “Amici dell’Arte” di S. Sisto diretta dal M° Davide Biagini; La Filarmonica “L. e C. Cirenei” Castel del Piano , la Banda Comunale di Scheggia e Pascelupo ,la Banda Musicale Madonna del Ponte, tutte diretta dal M° Stefano Mancini. Tutti i gruppi si raduneranno alle ore 16  in Piazza 40 Martiri da dove, le bande inizieranno a sfilare singolarmente per le  varie vie del centro storico fino a confluire in un’unica formazione musicale  che suonerà insieme in Piazza Grande alle ore 17,30. La giornata si concluderà con il saluto degli organizzatori e con la consegna dei ricordi della Città e della manifestazione.

(Ogni citazione da questa agenzia, totale o parziale, deve riportare la fonte ‘Ufficio stampa Comune di Gubbio’)

 

 

Soddisfazione del sindaco Stirati  per la riuscita del ‘Mercato Medievale’ e ringraziamento agli organizzatori 

Il sindaco Filippo Mario Stirati esprime soddisfazione per la riuscita della terza edizione del ‘MERCATO MEDIEVALE’  e si congratula con gli organizzatori:   « E’ stata una bella conferma,  dopo le edizioni del 2015,     lo svolgimento nel fine settimana appena trascorso del   Mercato del Medioevo, che ha dato ai molti visitatori, turisti, eugubini  un’immagine di uno spaccato di rievocazione autentica e rigorosa della storia e delle nostre tradizioni. Il plauso va agli organizzatori che, con grande spirito di volontariato e passione, si sono prodigati  e  sono riusciti a realizzare un’immagine di qualità nell’allestimento in piazza S. Giovanni e di autentica collaborazione. Grazie, dunque, ai  quattro Quartieri, al Maggio Eugubino, ai Balestrieri  e Sbandieratori, a tutti i partecipanti degli stand che con il livello dei prodotti di alto artigianato e di eno gastronomia a km 0, hanno dato una bella vetrina della città  e del territorio.  Molto apprezzata dai bambini la dimostrazione di giochi di una volta, più semplici ma non meno avvincenti di quelli attuali. Appuntamenti come questo contribuiscono a rafforzare l’immagine di Gubbio come ‘la più bella città medievale’, e ora ci attende l’appuntamento di ottobre nell’ambito del ‘Festival del Medioevo’, che sarà una cassa di risonanza ancora più  prestigiosa ».

(Ogni citazione da questa agenzia, totale o parziale, deve riportare la fonte ‘Ufficio stampa Comune di Gubbio’)

 

Ammininistrazione comunale si complimenta con giovane pianista Eugubina premiata ai corsi di perfezionamento di Castel Viscardo

L’amministrazione comunale si complimenta con Elena Ridolfi,  giovane pianista di  appena 11 anni, che con il suo limpido talento si è imposta alla 15.esima edizione dei “Corsi Estivi di Perfezionamento e di Interpretazione Musicale” di Castel Viscardo, iniziativa didattico-musicale fra le più rilevanti del centro Italia promossa dalla locale amministrazione comunale sotto la direzione artistica del M° Riccardo Cambri.  La giovane ragazzina di Gubbio studia il pianoforte da soli quattro anni, come lei stessa afferma: “Ho scoperto la mia passione per il pianoforte a 7 anni; mia madre frequentava i corsi di perfezionamento vocale di Castel Viscardo e quando io ho visto un giorno il mio attuale maestro, che faceva lezione, sono rimasta affascinata da questo mondo”.  Elena si è aggiudicata la borsa di studio messa in palio da EffeGi Viaggi di Orvieto (dedicata al ricordo di Roberto Cambri, il padre del direttore artistico della manifestazione) che viene assegnata, dai docenti dei Corsi di Perfezionamento, al talento pianistico più fulgido; giungono nella piccola cittadina dell’alto orvietano, ogni anno, allievi da tutte le parti del mondo: Cina, Moldova, Taiwan, Romania, Giappone, Argentina, Hong Kong, Messico, Austria, Stati Uniti d’America.  Elena si è brillantemente distinta con esecuzioni di musiche di Mozart e Chopin, che sono fra i suoi compositori preferiti. La piccola pianista coglie, così, un risultato di prestigio che va a sommarsi ad altri momenti importanti che la sua verde carriera musicale già le ha regalato; fra questi, i numerosi concerti di cui è frequentemente protagonista: a Bolsena, Perugia, Orvieto, Milano.

(Ogni citazione da questa agenzia, totale o parziale, deve riportare la fonte ‘Ufficio stampa Comune di Gubbio’)

 

Riceviamo e pubblichiamo – ‘

Pezzi di Stelle – Expoart 2016’    Inizitiva della Caritas diocesana di Gubbio

Torna l’appuntamento con  ‘Pezzi di Stelle – ExpoArt 2016’,   inaugurazione   presso la  “Galleria della Porta” di Corso Garibaldi,  sabato 27 agosto alle ore 18.  Si tratta di un’iniziativa umanitaria sostenuta e promossa dalla Caritas diocesana di Gubbio e finalizzata a raccogliere fondi in favore delle popolazioni del secondo e terzo mondo ed a diffondere la  cultura della solidarietà “attiva”.  Per 11 anni ha concretizzato la propria attività coinvolgendo, attraverso il linguaggio dell’arte, numerose  scuole del comune e del centro Italia, e lo scorso anno ha ideato ed organizzato “ExpoArt  ”,  un evento culturale all’interno del quale, per dieci giorni, saranno presentate al pubblico  le migliori opere di artisti e artigiani accomunati da autentica passione per il proprio lavoro innalzato, negli  anni, a livelli di eccellenza, e da una spiccata sensibilità nei riguardi dei bisogni del prossimo.   Si tratta di una esposizione che, grazie alla vendita delle opere presentate, si propone di aiutare le

popolazioni di territori dell’Africa e dell’America Latina in cui vivono alcuni missionari della diocesi di  Gubbio: Don Leonardo Giannelli e Don Antonio Zavatarelli, che operano in Bolivia, e Suor Nadia Sannipoli  che, dopo aver vissuto diversi anni in Camerun, si trova attualmente in Madagascar.  Quest’anno la manifestazione ospiterà i lavori di oltre quaranta espositori, tra artisti ed artigiani,  provenienti soprattutto dal territorio comunale ma anche dalle provincie di Perugia, Terni, Pesaro, Viterbo,  Roma, che hanno generosamente messo a disposizione più di sessanta opere.  L’esposizione, in collaborazione con Colacem e associazione Nautartis, avrà luogo presso la  “Galleria della Porta” di Corso Garibaldi, da venerdì 26 agosto a domenica 4 settembre.   Saranno esposte le opere di: Amen Yassir, Angelelli Franco, Angradi Luigi, Baffoni Andrea, Baldelli Silvia, Baldinucci Antonella, Baroni Angelo, Belcastro Salvatore, Bellucci Toni, Bettelli Giorgio, Buoninsegni Anna, Cappelletti Concetta, Castellano Luca, Ceccarelli Francesco, Damiani Claudio, Di Mattia Sergio, Yaroslava Emelyanova, Frati Luca, Fumaria Luciana, Gaggioli Patrizia, Gavirati Gianfranco, Grasselli Giancarlo, Grilli Luca, Kwiatkowska Agata, Matteacci Alvaro, Mengoni Gabriele, Merli Gianluca, Mosciatti Matteo, Pantoja Perez Alexis Miguel, Parenti Maria Pia, Pauselli Arnaldo, Peascod Alan, Pizzi Gabriella, Poggi Pompeo, Radicchi Anna Rita, Rampini Giampietro, Ricci Ermes, Rometti Ceramiche, Rossi Gaetano, Sanna Riccardo, Sireci Claudio, Spini Camilla, Uccellani Mario.  All’interno della mostra è stata organizzata una sezione dove saranno esposti e messi in vendita gli ultimi   lavori dell’indimenticato Don Sergio Mangoni, scomparso quasi due anni fa. Per lui la ceramica fu dapprima  il suo lavoro, poi una delle sue passioni. Dopo aver appreso la sottile arte della ceramica all’interno della  bottega di Aldo Aiò, egli aveva continuato a produrre soggetti floreali e bassorilievi, sempre allo scopo di aiutare le persone più bisognose.