Ritardo volo AZ64 Fiumicino – Madrid causa autocisterna in panne

(NewTuscia) – ROMA – Ieri sera 18 agosto 2016 il volo ALITALIA AZ64 FIUMICINO MADRID  operato con aeromobile A321 è stato costretto a partire con 30 minuti di ritardo (21:45) rispetto all’ orario previsto (21:15) causando inoltre la forzata chiusura della piazzola 509.

La causa del ritardo è imputabile ad una autocisterna per il rifornimento degli aeroplani che è rimasta in panne proprio nei pressi della piazzola 509 dove si trovava il volo AZ64 pronto per iniziare la fase di rullaggio.
Un evento che fino al 2012 non avrebbe avuto nessun impatto sull’operatività dello scalo visto che AdR effettuava per proprio conto e con proprie attrezzature il pronto intervento pista per situazioni analoghe. Poi invece nonostante le normative impongano che determinate attività (tra cui il pronto intervento pista) debbano rimanere in capo al gestore aeroportuale tale servizio è stato ceduto a terzi tra l’ indifferenza delle istituzioni che dovrebbero invece verificare la corretta gestione dello scalo per conto dello Stato.
Tornando al problema di ieri l’autocisterna che lavora all’interno dello scalo senza avere come prevede la normativa ENAC un contratto per la manutenzione periodica e il pronto intervento sui propri mezzi che operano sottobordo. La lista delle manutenzioni obbligatorie certificate è indispensabile specialmente per chi opera sottobordo per il rilascio del permesso a circolare da parte di ENAC.
Quindi intorno alle 21:00 è partita la procedura di emergenza tra l’imbarazzo generale perchè non si sapeva chi chiamare per liberare la piazzola e il mezzo non ne ha voluto sapere di spostarsi….. ci si è messi quindi alla ricerca di un meccanico all’esterno dell’ Aeroporto di Fiumicino….infatti dopo un po’ di ricerche si è provveduto a far entrare dentro lo scalo un furgone officina con gli addetti che dopo aver verificato l’entità del guasto hanno provveduto a spostare la cisterna riaprendo cosi la piazzola 509 dopo qualche ora.
Nel frattempo però il volo AZ64 per non perdere lo SLOT è stato costretto ad eseguire una piccola deviazione rispetto al normale percorso per evitare incidenti con le persone che operavano sulla cisterna.