Capranica, una rivoluzione targata Oliva-Piacentini. Il dg: “Fatto un buon lavoro. Questa squadra non può fallire”

(NewTuscia) – CAPRANICA

 Di Vincenzo Castagna (Newtuscia)

capranica-riscaldam_623X0_90

Gli unici superstiti della passata stagione sono il capitano Michele Pagano ed il giovane Ghezzi. Poi il Capranica neopromosso in Promozione ha cambiato veste in lungo ed in largo.
Il nuovo tecnico Sergio Oliva, insieme al direttore generale Ezio Piacentini ed al diesse Domenico Gavazzi hanno ricostruito un nuovo gruppo che in 17 unità si sta già allenando da lunedì scorso sul campo di La Botte a Vetralla.
Tanti gli ex Ronciglione che hanno seguito l’ex allenatore dello United: dai portieri Campanella e Coretti fino al difensore Brunetti, il centrocampista Ravoni ed al bomber Manuel Vittorini. Altre due pedine d’esperienza come il difensore ex Montefiascone ed Orvietana Gimelli ed il centrocampista Ferrari i quali dovranno far da chioccia ad un nutrito gruppo di giovani ’97 e ’98.
Il direttore generale Ezio Piacentini lancia la sfida: “C’era da rifondare una squadra che lo scorso anno aveva fatto bene ma che non c’è più sia per motivi logistici di alcuni che per scelte personali di altri e tecniche del mister. Credo che stiamo facendo un lavoro importante, con qualche sacrificio sono certo che questa squadra potrà fare bene in Promozione. Ci siamo tornati dopo tanto tempo e non abbiamo la minima intenzione di naufragare”.
Gruppo storico quello al quale si è affidato il tecnico. Piacentini punta molto su Oliva: “Ha sostenuto di mangiare il pane che già conosceva affidandosi a quei giocatori avuti nella sua precedenti esperienza. Può fare bene, ne siamo certi. Questa squadra non può sbagliare nel fare un buon campionato. Il lavoro della società è importante. Gavazzi e tutta la dirigenza si sono adoperati molto affinchè questa squadra avesse tutte le opportunità che merita. Manca ancora qualcosa per completare la rosa ma siamo sulla buona strada”
Sulla nuova collaborazione con la Foglianese, il dg Piacentini è ottimista: “Tra le due società può nascere qualcosa di importante, basta unire le forze e remare tutti nella stessa direzione. Questo sarà un anno zero, per porre insieme le basi sul futuro”.

I CONVOCATI
Campanella (96), Coretti, Catena (98), Gimelli, Pagano, Brunetti, Federici (97), Vittorini, Ravoni, Ghezzi (96), Puccica, Di Benedetto (97), Darida (98), Del Nero (98), Mangialardi (97), Ferrari, Zega (99).

LE AMICHEVOLI
20/08 Montefiascone-Capranica
24/08 Capranica-Bomarzo Soriano
28/08 Capranica-Canepinese