Comune di Perugia, notizie dal Consiglio

IV COMMISSIONE CONSILIARE CULTURA/PROSSIMA SEDUTA DOMANI, MARTEDI’ 2 AGOSTO ALLE 10,00

 

(NewTuscia) – PERUGIA – La IV Commissione Consiliare Permanente Cultura si riunirà domani, martedì 2 agosto alle ore 9,00 in prima convocazione e alle ore 10,00 in seconda convocazione, per trattare il seguente o.d.g.:

1)Ordine del giorno del cons. Mignini: Istituzione della “Family card” e della “Senior card”.

2) Ordine del giorno del cons. Camicia:  Nomina Componenti Consulta Comunale servizi sportivi e ricreativi.

3) Ordine del giorno del cons.  Bori: Perugia viva, card unica per accesso illimitato a tutti i musei, monumenti, mezzi di trasporto pubblico e mobilità alternativa.

 

ATTIVAZIONE URGENTE LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE INFERMIERISTICHE – INDIZIONE BANDO CONCORSO IMMATRICOLAZIONE AI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE INFERMIERISTICHE/ ODG DEL CONSIGLIERE CAMICIA (COR)

“PREMESSO CHE:

da anni la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Perugia ha attivato Corsi  Universitari per Scienze Infermieristiche;

CONSIDERATO CHE:

ad oggi presso la suddetta Facoltà si sono laureati diverse migliaia di studenti;

che la Facoltà di Medicina e Chirurgia di Perugia è stata sempre la punta di diamante, grazie a Presidi e Professori di spessore internazionale;

VERIFICATO CHE:

i Laureati in Scienze Infermieristiche, successivamente alla Laurea triennale,  aspirano a potersi specializzare e che purtroppo per poter iscriversi alla Facoltà specialistica di Scienze Infermieristiche sono costretti ad emigrare in altre Regioni ed in altre Città con tutti i disagi e con  costi altissimi;

PRESO ATTO CHE:

potenzialmente ed anche praticamente il Corso di Laurea Specialistica in Scienze Infermieristiche potrebbe già essere attivato da quest’anno in quanto la Facoltà potrebbe già  essere pronta ad indire il Corso Universitario di cui sopra.

Tutto ciò premesso,

IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA:

ad attivarsi celermente nei confronti della Regione dell’Umbria e nei confronti del Rettore dell’Università degli Studi di Perugia, affinchè si attivino tutte le procedure finalizzate a dare il via al Concorso per l’Immatricolazione ai Corsi di Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche”.

“IMPIANTI SPORTIVI, LA SITUAZIONE PEGGIORA: LE TROPPE OPACITA’ SU GARA E GESTIONE VANNO CHIARITE”/ COMUNICATO STAMPA GRUPPO PD

“In questi giorni esplose tutte le contraddizioni che denunciamo da più di un anno sugli impianti sportivi e la loro gestione. Sia le società sportive e le associazioni di settore che i lavoratori dipendenti lamentano la pessima gestione attuale, oltre che i rapporti fortemente conflittuali, con il gestore Kronogest.

Al PalaEvangelisti, al Santa Giuliana e al palazzetto Pellini non si vedono né gli investimenti promessi, né le manutenzioni ordinarie grazie alle quali la Kronoget, società nata solo un mese prima del bando, senza alcun bilancio presentato o esperienza nel settore, è riuscita a vincere la gara.

Ad oggi, mentre la Regione Umbria ha già stanziato 300 mila euro a fondo perduto per il miglioramento del Palasport Evangelisti, dalla Kronogest si aspettano ancora il 1 milione e 800 mila euro di investimenti sulle strutture che ha preso in gestione, nonostante un capitale sociale di soli 10 mila euro.

La questione non è solo legata alla SIR Safety, squadra d’eccellenza a livello interazione che abbiamo la fortuna di ospitare nella nostra città e che ha dovuto annullare la  final four della Supercoppa per negligenza del gestore, tanto da spingere la società a pensare di spostarsi da Perugia. Ma anche alle società di atletica che stanno lamentando da mesi lo stato di degrado di pista e strutture al Santa Giuliana, anche con foto denuncia e video-interviste degli atleti pubblicate sui social network e raccolte nella pagina facebook “Salviamo l’atletica di Perugia”. Stessa situazione, se non più grave, al palazzetto Pellini che risulta non essere più a norma di legge, oltre che in stato fatiscente.

Ci preoccupa, inoltre, la denuncia fatta nei mesi passati dai sindacati che, con un’apposita lettera inviata a Kronogest e Comune di Perugia, hanno segnalato le molteplici difficoltà che si trovano ad affrontare i lavoratori della società gestrice. Si segnala l’inadeguatezza del numero dei lavoratori utilizzati, pari ad 8 di cui effettivi 7 turnisti, rispetto ai 10 indicati nell’offerta di gara ed il gestore non sembrerebbe nemmeno essere in regola con il pagamento degli stipendi.

Infine si vuole capire è se il contratto tra Comune e Kronogest sia stata firmata o meno, dato che l’appalto è stato assegnato ormai da quasi un anno e sul punto non è stata fatta ancora chiarezza.

Per questo abbiamo attivato la Commissione Controllo e Garanzia sul tema che tornerà a riunirsi la mattina di lunedì prossimo, 8 agosto, proprio a segnare l’urgenza di risolvere la questione”.