L’ira dei pendolari “ostaggi” di Trenitalia in una lettera alla Regione Lazio

(NewTuscia) – ROMA – Dopo un 12 luglio terribile e un 25 luglio da dimenticare, ieri 27 luglio si sono verificati gli ennesimi problemi di circolazione sul tratto della linea direttissima tra Roma ed Orte.REGIONE LAZIO

Il treno RV 7586 Roma-Viterbo è arrivato ad Orte con 130 minuti di ritardo.

Non chiediamo più motivazioni che verrebbero certamente rese con leggerezza e senza alcuno spirito di risoluzione.

Chiediamo, invece, a regione Lazio di applicare le penali previste da Contratto di Servizio e all’autorità per i trasporti di decidere per l’indennizzo ai passeggeri colpiti.

 

I pendolari sono ormai stanchi di questa situazione, la misura è colma

 

Cordiali Saluti.

 

Lettera inviata alla Regione Lazio e all’autorità per i trasporti.