NUE. Aurigemma (FI): Ennesimo fallimento Zingaretti”

(NewTuscia) – ROMA – “Da tempo sono emersi i disservizi del Numero Unico Emergenze (Nue 112). Nonostante le pompose inaugurazioni, da quando è partito il servizio sono state lamentate forti criticità, soprattutto per i gravi ritardi nei tempi di risposta degli operatori.  Già nel mese di aprile, dopo il tragico incidente al bar a piazza San Lorenzo in Lucina erano state sollevate forti polemiche sul servizio, e purtroppo non possiamo dire che in questi mesi le cose siano cambiate. Il sistema di smistamento delle telefonate, dagli operatori di Laziocrea che a loro volta girano le chiamate ai vari operatori (polizia, vigili del fuoco, sanità) in base alle richieste pervenute, presenta delle evidenti falle. Negli ultimi giorni, altri disservizi sono stati riscontrati da cittadini che,  in coda sulla via Pontina,  segnalavano e chiedevano  informazioni sugli incendi divampati a ridosso della strada. Le criticità che emergono sono relative soprattutto ai lunghi tempi di attesa in linea, prima di riuscire a parlare con un operatore.

Sicuramente ciò non è imputabile ai lavoratori del Nue, ma a problemi gestionali, di coordinamento e organizzativi. Proprio per questo ho chiesto da settimane un incontro con l’Amministratore Unico di Laziocrea Dott. Massimiliano Raffa. Di sicuro, abbiamo capito che per l’Amministratore di Laziocrea i tempi di attesa sono una vera peculiarità, “un marchio di fabbrica”, anche per fissare un semplice appuntamento. Secondo noi, è necessario rivedere il sistema perchè, a parte i trionfalismi dell’amministrazione regionale, questo si sta rivelando l’ennesimo fallimento di Zingaretti”

Lo dichiara il Capogruppo di Forza Italia della regione Lazio e vice presidente della Commissione Salute Antonello Aurigemma.