Terni. Polizia Municipale, sequestrata una moto di grossa cilindrata

(NewTuscia) – TERNI – Una moto di grossa cilindrata sequestrata e una sanzione di 5000 euro al conducente, che peraltro era privo di patente, sono il risultato di un’operazione condotta nei giorni scorsi  dagli agenti motociclisti della Polizia Municipale di Terni, coadiuvati dai colleghi della sezione territoriale di Borgo Rivo.
La moto – riferiscono dal Comando della Municipale – era stata era stata notata più volte sfrecciare a velocità molto pericolosa all’interno delle vie cittadine dalle pattuglie in auto, senza avere mai la possibilità di fermarla per mancanza delle condizioni di sicurezza.

Sono così iniziate le operazioni di ricerca, durate diversi giorni, che hanno coinvolto più agenti data la loro complessità sia per risalire all’esatto numero di targa che all’identità del conducente. Grazie al capillare controllo del territorio operato dagli agenti della Municipale è stato possibile rintracciare la moto nella zona di Borgo Rivo dove il conducente aveva spostato la propria residenza senza però comunicarlo all’anagrafe.
Venerdì pomeriggio la Polizia Municipale ha così organizzato un’operazione, con  la moto che è stata intercettata da una pattuglia motociclistica della Polizia Municipale e successivamente fermata da altri agenti in borghese.

Al conducente, un venticinquenne di origini romane, è stata comminata una multa di 5000 euro per guida senza aver mai conseguito la patente e la moto è stata sequestrata. Lo stesso è stato anche segnalato all’ufficio anagrafe per i provvedimenti relativi al mancato cambio di residenza.
Dall’inizio dell’estate  – sottolinea il Comando della Polizia Municipale – oltre una ventina tra scooter e moto sono stati sequestrati della Polizia Municipale, sempre impegnata a garantire la sicurezza di tutti gli utenti della strada.