Proseguono i lavori di costruzione della scuola “Saint Jean” in Camerun. Il progetto nasce dalla collaborazione di Semi di Pace con la Bonifazi Franchising

(NewTuscia) – VITERBO – Una scuola che avvicina il Camerun all’Italia. È l’istituto “Saint Jean”, nella diocesi di Batouri, di cui sono in corso i lavori di costruzione. Il progetto nasce dalla collaborazione tra Semi di Pace e la Bonifazi Franchising srl, con l’obiettivo di strappare dalla strada i bambini, sottraendoli così al degrado sociale e all’ignoranza culturale. La scuola ospiterà 200 bambini dai 6 agli 11 anni.

«A oggi, grazie alla sinergia con la Bonifazi, abbiamo inviato 2 tranche da 4.218 euro ciascuna, fondi raccolti con la vendita dei panettoni e dei pandori di Natale e le colombe di Pasqua. – sottolinea Semi di Pace – Nei prossimi mesi organizzeremo altri eventi per continuare a finanziare i lavori. Il cantiere procede spedito. Le foto sono state scattate alcuni giorni fa. Per noi è motivo di grande soddisfazione. Dopo aver inaugurato la scuola “Papa Francesco” nella Repubblica Democratica del Congo, a grandi passi ci avviciniamo a nuovo importante traguardo».