BUON NATALE AI LETTORI DI NEWTUSCIA E QUALCHE CONSIDERAZIONE

Non le abbiamo mandate a dire. Ma nemmeno ci siamo mai tirati indietro quando abbiamo sbagliato, ammettendolo. Equilibrio. E orgoglio. Più che un augurio natalizio, questo “attacco”, come si dice in gergo giornalistico, sembrerebbe un editoriale un po’ celebrativo. Ma facciamo subito chiarezza, non è così.

Il Natale di NewTuscia 2015 sarà una festa che va direttamente ai ricordi di un anno sudato, molto sudato.gaetano_alaimo_ok_201511061095013_ssba2iy0n5of5lu5a435yqhbz C’è stata la crescita costante dei lettori al prezzo di sacrifici enormi della redazione ai tempi della crisi ma, per i dettagli, ci sarà il consuntivo di fine anno.

In questa sede ci piace ringraziare tutti coloro che stanno permettendo a un progetto nato dal nulla, piano piano, di diventare vincente e popolare nel nostro territorio e non solo.

Sono tante le attestazioni di simpatia e di appoggio da parte della gente comune e degli addetti ai lavori. Per nostra esplicita linea editoriale non abbiamo “celebrato” ogni gradino salito (dei tanti di questo 2015) dal nostro giornale, ci siamo limitati a indicare, ogni tanto, i piazzamenti nella graduatoria nazionale che, ormai da oltre 3 anni, ci vedono saldamente nei primi 80 siti d’informazione più letti in Italia.

L’augurio che posso fare a tutti i lettori (in attesa di spiegare più nel dettaglio il lavoro di NewTuscia nel 2015 nel prossimo editoriale di fine anno) è di trascorrere un Natale ricco di emozioni positive e di affetto con le persone più care, nella consapevolezza che, da parte nostra, ce la metteremo tutta per informare in tempo reale prescindendo da ogni sensazionalismo e mistificazione delle notizie. Credeteci, non è un compito facile nell’era dell’informazione in tempo reale, in cui fare un’analisi schietta e oggettiva della miriade di informazioni che arrivano significa, spesso, quasi “impazzire”.

Tutto ciò noi lo prendiamo come un dovere, però, certi che si debba, contro un conformismo imperante, distinguersi proprio su questo: fare informazione il più possibile vera e oggettiva.

In altre parole, il nostro migliore augurio è la promessa che continueremo a fare “buona informazione”, lontana dal potere  e rispettosa di tutti!
salvatore_alaimo_201302021143932_olms2l0h0h8rn44yzvnx260fd
(Salvatore Alaimo, ex editore e responsabile produzioni video di NewTuscia)

Un pensiero finale, doveroso, a mio padre Salvatore Alaimo, morto due anni fa e ex editore e responsabile delle produzioni video di NewTuscia: dedichiamo a lui ogni passo in avanti del nostro giornale e, da quaggiù, tutti insieme gli facciamo i nostri particolari auguri di buon Natale!

Buon Natale a tutti, amici!

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21