CANE QUOTIDIANO


17/12/2014

(NewTuscia) - “…Non ho bisogno di una cuccia ma di un cuore che batta accanto al mio…A te dico basta, me ne vado, la solitudine sarà la mia compagna, il gorgoglio dell’acqua la voce con cui dialogare, il respiro del vento l’illusione che da qualche parte esiste qualcuno che mi apprezzi per quello che sono: un Cane!…E tu che hai permesso che nascessi, primo fra tutti gli stolti, non farmi nascere se non puoi assicurarmi la vita oltre alla morte!” 

 (Lettera di un cane, in www.stellagrigia.eu)

Dedicato a tutti quei cuori uguali

Beatrice Lo Bue

Non osi modificare l’uomo ciò che madre natura ha stabilito. E’ una questione di spazi,  confini, e quindi limiti, direzioni. Direzioni giuste, sbagliate, completamente sbagliate,  pericolose. E’ l’eterna lotta tra lecito e illecito, sensato e insensato, in un ‘cosmo’, nel senso letterale del termine, dove le giustificazioni  o i sotterfugi mascherati da ‘vie di mezzo’ non hanno utilità né credibilità. C’è il dentro e il fuori dall’ordine, niente se o ma, nessuna scusa e nemmeno menzogna. Per entrarvi è necessario tornare indietro, alle origini, ab ovo, seriamente, e, subito prima di varcare quella soglia , occorre abbandonare  inutili e  meschine costruzioni ‘umane’, con o senza sigillo scientifico. Non servono. Andare indietro, non regredire, semplicemente, ‘iniziare’.  Il cosmo è conformità, accuratezza, coordinazione, perfezione,forza e...Rispetto!  Un ‘altrove’ a portata di mano dove si può accettare di imparare, ma non si insegna, si modulano onestamente delle convivenze, ma non si plasma. Nulla da creare, tutto è stabilito, predisposto.  

Qui si parlerà di quel cosmo, qui si dirà la verità. Rimanga fuori chi colleziona luoghi comuni da rigurgitare al primo rendez vous di presunti esperti. Non ci si aspetti conformismo o sudditanza nei confronti dell’ultimo modello toretico ‘di grido’ con il camice che ‘rassicura’ e marketing in tasca.  Questo sarà lo spazio dell’esperienza, quella vera, che si guadagna sul campo e si verifica sulla propria pelle, quella a cui si è dedicata un’intera vita, nel bene e nel male.  ‘Cane Quotidiano’ sarà la voce di tutti quei cuori, di quelle anime, di quelle personalità. Una rubrica dedicata ‘a chi non capisce niente di loro’, a chi decide di conoscerli, a chi pensa di prenderli con sé ma ancora non si è interrogato se sia in grado o meno. A chi vede solo una parte ma non il tutto. A tutti gli altri si raccomanda di tenersi a distanza da questo affascinante ‘cosmo’ e, soprattutto, dalle anime che lo popolano. Se un essere è più semplice, non significa che sia inferiore: ciò che un uomo ha in più rispetto ad un cane è esattamente quello che rende il mondo un posto peggiore!

La redazione di Newtuscia.it ringrazia gli esperti Paolo Caldora e Barbara Tullio per aver messo a disposizione la propria più che ventennale esperienza nel mondo della cinofilia. La rubrica sarà un ritratto fedele sul cane ed il suo mondo, sulla sua psicologia e la sua corretta gestione. I lettori potranno rivolgere i loro dubbi , quesiti,problemi o segnalazioni scrivendo al seguente indirizzo mail: CaneQuotidiano@gmail.com. Le mail arrivate saranno sottoposte all’attenzione ed alla competenza degli esperti  che, di volta in volta, daranno risposte ed indicazioni.

I nostri esperti:

Barbara Tullio: iscritta alla sezione 1° dell’Albo nazionale degli addestratori cinofili dell’ENCI (Ente nazionale Cinofilia Italiana) secondo il D.M. 21204, specializzata in razze ibride di lupo e autrice di 4 libri tecnici sulla conoscenza del cane e 2 libri tecnici espressi sotto forma narrativa.

Paolo Caldora

Paolo Cadora è  iscritto alla sezione C, educativo-cinofila, dell'Albo Regionale degli Esperti per corsi indirizzati ai cani appartenenti alle razze riferite all'articolo 1 comma 1 della legge n. 33 del 6 ottobre 2003 (pitbull, staffordshire terrier, staffordshire bull terrier, bullmastiff, dogo argentino, dogue de Bordeaux, fila brasileiro, cane corso e loro incroci) e relativi proprietari con protocollo 63815 determinazione 696 del 9 marzo 2006; iscritto alla sezione 1° dell’Albo nazionale degli addestratori cinofili dell’ENCI (Ente nazionale Cinofilia Italiana) secondo il D.M. 21204, con protocollo 45401 FC/AP/ro  14 dicembre 2006

--

Sono felice di questa evoluzione professionale di Beatrice Lo Bue, redattrice fissa e colonna portante del nostro giornale. La sua passione, il mondo infinito dei cani, con le loro storie particolari, i loro modi di fare, le loro “anime”, rappresenta un ulteriore salto di qualità nella proposta info-educativa di newtuscia.it.
“Cane quotidiano” è un titolo di rubrica a effetto, ma non troppo. Simboleggia una presenza ormai costante dei nostri amici cani, e anche di tutti gli altri animali, nella vita quotidiana di milioni di italiani e abitanti della nostra amata Tuscia. Esseri amorevoli che spesso permettono una vita più serena a persone rimaste sole ma anche un senso più elevato di impegno civico in senso lato.
Sono esseri come noi i cani, con una loro specificità, per cui serve prenderli in adozione ma sapere come fare, curarli ma conoscere tutti i segreti, farli giocare e vivere con noi ma informarsi su cosa fare e non fare.
“Cane quotidiano” servirà proprio a questo, in un viaggio che, mediante esperti, ci introdurrà al mondo dei nostri amici cani.

Gaetano Alaimo
Direttore resp. www.newtuscia.it

 

--

PSEUDO ANIMALISMO: IL BUSINESS DELLA SOFFERENZA

 

LUPI AL GUINZAGLIO, QUANDO LA MODA DIVENTA PERICOLOSA: L'ESPERTO PAOLO CALDORA PARLA AI MICROFONI DI RADIO CITTA' APERTA

 

IL CANE NELLA FAMIGLIA E PER LA FAMIGLIA: CIBO, CURE, EDUCAZIONE E COLLABORAZIONE

 

I CANI: BUONI O CATTIVI?

 

"IO SONO UNO, MA NON SONO CHE PARTE DI UNO": IL CONCETTO DI VITA E MORTE NEI CANI

 

“VORREI SOLO CHE IL MIO CANE”: LA SAGRA DELLE PRETESE UMANE

 

L'ESPERTO RISPONDE: UN SECONDO CANE IN FAMIGLIA, COME PREPARARE IL PROPRIO AL NUOVO ARRIVO?

 

SALVARE BOBBY DALLA SOPPRESSIONE? NON SERVONO FIRME: ECCO COME FARE

 

CANI KILLER, UNA CREAZIONE UMANA: INTERVISTA ALL'ESPERTO PAOLO CALDORA

 

“VORREI TANTO AVERE UN CANE MA”: ECCO I 'SE' SU CUI RIFLETTERE

 

"INFINITI OCCHI ABBANDONATI": IL CANE NEI VERSI DI LOREDANA MONALDI

 

CARO 'SAPIENS', IO SONO UN CANE

VIVIERE CON UN CANE, 'LE 10 REGOLE D'ORO': ANATOMIA DI LUOGHI COMUNI

 

  • CANE QUOTIDIANO
  • "INFINITI OCCHI ABBANDONATI": IL CANE NEI VERSI DI LOREDANA MONALDI
  • CARO 'SAPIENS', IO SONO UN CANE
  • VIVERE CON UN CANE, 'LE 10 REGOLE D'ORO': ANATOMIA DI LUOGHI COMUNI
  • “VORREI TANTO AVERE UN CANE MA”: ECCO I 'SE' SU CUI RIFLETTERE
  • SALVARE BOBBY DALLA SOPPRESSIONE? NON SERVONO FIRME: ECCO COME FARE
  • CANI KILLER, UNA CREAZIONE UMANA: INTERVISTA ALL'ESPERTO PAOLO CALDORA
  • L'ESPERTO RISPONDE: UN SECONDO CANE IN FAMIGLIA, COME PREPARARE IL PROPRIO AL NUOVO ARRIVO?
  • “VORREI SOLO CHE IL MIO CANE”: LA SAGRA DELLE PRETESE UMANE
  • "IO SONO UNO, MA NON SONO CHE PARTE DI UNO": IL CONCETTO DI VITA E MORTE NEI CANI
  • I CANI: BUONI O CATTIVI?
  • IL CANE NELLA FAMIGLIA E PER LA FAMIGLIA: CIBO, CURE, EDUCAZIONE E COLLABORAZIONE
  • LUPI AL GUINZAGLIO, QUANDO LA MODA DIVENTA PERICOLOSA: L'ESPERTO PAOLO CALDORA PARLA AI MICROFONI DI RADIO CITTA' APERTA
  • PSEUDO ANIMALISMO: IL BUSINESS DELLA SOFFERENZA