Ufo, convegno a Tarquinia 16 e 17 maggio

03/04/2009 : 11:26


(NewTuscia) - TARQUINIA –
Cinema, O.N.U. e Commissione Interistituzionale della presidenza del Consiglio dei Ministri al Convegno degli Ufo a Tarquinia del 16 e 17 maggio prossimo. Queste sono le ultime novità sulle personalità che interverranno all’incontro ufologico della cittadina.

 Ieri sera Alessandro Sacripanti, presidente del C.U.N. Centro Ufologico Nazionale di Tarquinia, si è incontrato a Roma con il regista e maestro italiano degli effetti speciali Sergio Stivaletti, per definire l’invito ufficiale al Convegno.
Stivaletti da vent’anni costruisce gli effetti speciali per il genere fantasy, ha prodotto Murder Obsession, collabora abitualmente con i registi dell’horror e del thriller italiano, a cominciare dal famoso Dario Argento, con le sue invenzioni in Phenomena, e i corvi meccanici di Opera, e poi Demoni, SpettriLa setta tutta la saga di Fantaghirò e La Maschera di Cera e tanti altri.
Interverrà a Tarquinia in veste di regista, ma come maestro italiano degli effetti speciali, Stivaletti commenterà una serie di analisi su alcuni avvistamenti Ufo con video e immagini e la sua esperienza nel ricostruire al computer certe situazioni cinematografiche sarà di alto valore per verificare la genuinità delle fotografie.
 
Invece, all’ultimo Simposio Mondiale sugli Ufo di San Marino, Sacripanti ha stabilito le conferme sulla presenza dell’ing. Alfredo Magenta, presidente della 6° Commissione delle Telecomunicazioni presso l’agenzia delle Nazioni Unite ONU, e quella dell’arch. Francesco Mantenga Venerando, Responsabile della Protezione Civile della Regione Sicilia, incaricato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri a dirigere la Commissione Interistituzionale per i fenomeni di Caronia.
Venerando dal 2004, insieme al suo team di esperti governativi, sta conducendo le indagini nel piccolo paesino siciliano di Caronia sui fenomeni di autocombustione e di alterazione magnetica con annessi avvistamenti di oggetti volanti non identificati, che hanno scatenato l’attenzione delle istituzioni e dopo anni di studi e ricerche avanzate, il report ufficiale consegnato al Governo è stato stilato con due ipotesi; la prima, dovuta alla causa effetto di qualche arma militare segreta, e la seconda più sconcertante, che si possa trattare di qualche interazione scatenata da materia extraterrestre.
 
Tutto questo sarà dibattuto al fianco dei ricercatori del Centro Ufologico Nazionale nell’ambito dell’11° Convegno di Ufologia città di Tarquinia del 16 e 17 maggio prossimo.
Altre informazioni sono visibili su www.fenomenoufo.com.
 
 
Condividi
Cop. 2012 NewTuscia - Edit.: ASD. Nuova Tuscia P.I.: 02082380565 - Autor. Trib. VT n. 13/08 del 17/09/2008 - REA: 151534
[tmp: 0,08] [24/04/2014 11:57:28]