A VETRALLA IL 7 GENNAIO SI CHIUDONO IN BELLEZZA LE FESTIVITÀ NATALIZIE

04/01/2012 : 17:49

(NewTuscia) - VETRALLA  - Chi è stato nel centro storico di Vetralla nel pomeriggio di Santo Stefano ha provato una grande emozione, quella di partecipare ad un evento eccezionale. Perché il presepe vivente a Vetralla non è un quadro da guardare ma una festa da vivere, è un centro storico che si trasforma, dove le comparse interagiscono con il pubblico, catapultandolo indietro nel tempo quando all’interno di piccole case vivevano intere, povere, famiglie patriarcali, e le giornate erano scandite dal ritmo delle stagioni.

E’ la visita guidata al Duomo in occasione del trecentesimo dalla posa della prima pietra  a spalancare le porte sulla piazza che gioisce, che si  apre al borgo dal quale si affaccia quel mondo laborioso dei primi anni dell’800, mentre le massaie, i pastori, gli osti, porgono ai passanti, in pellegrinaggio verso la Grotta, ciò che di meglio hanno da offrire, in questo caso il caldo pane bagnato con olio, il formaggio, il vino.
Il freddo dell’inverno è  lo stesso di un tempo, ma a Vetralla  tantissime persone hanno voluto partecipare all’evento. A quanti si sono lasciati scoraggiare dalle temperature rigide e dalla pioggia , un consiglio: non perdete le rappresentazioni  del 6 gennaio alle 17.30 e, in via eccezionale del 7 gennaio alle 17. Vi scalderanno! Tanto più che in occasione dell’Epifania, unica eccezione alla ferrea regola della fedeltà nella ricostruzione, nella piazza tra le bancarelle del mercato e le pecore e le caprette che belano, verrà aperto un enorme panettone da 15 chili che sarà offerto con la  cioccolata .Alla capanna con la Sacra Famiglia, nella rappresentazione del 6 e 7 gennaio arriveranno  i Re Magi con i doni per Gesù e i cavalieri in corteo da via Roma che andranno ad offrire al Bambinello i prodotti del territorio:olive per l’olio, fascine di legna, castagne, nocciole e funghi.


Gli  ultimi appuntamenti dedicati al Natale per chiudere in bellezza le festività nel comune di Vetralla riguardano il concerto del complesso bandistico Ottavio Pistella previsto per giovedì 5 gennaio  alle ore 18 nel Duomo di Vetralla .
 La festa della Befana inizierà la mattina del 6 gennaio con le ormai tradizionali “scorribande” del gruppo di motociclisti”I Diavoli della Tuscia”che indossando gli abiti “dell’intrepida vecchina”  dalle 10.30, percorreranno in largo e in lungo le strade di Vetralla e dintorni dispensando caramelle e dolciumi. Nel pomeriggio dalle ore 15.30 la Croce Rossa nella sala S.Giacomo in piazza Franciosoni a Vetralla organizza “La Befana dei bambini , seguirà il Presepe Vivente. Il 7 gennaio alle ore 16.30 all’interno del Duomo avverrà la premiazione del miglior presepe in mostra e alle 17 l’ultima rappresentazione della XXV edizione del Presepe Vivente, fortemente richiesta e voluta dagli organizzatori: la Pro loco e gli “Amici del Presepe Vivente”, per dare la possibilità di godere di questa “speciale”manifestazione a tutti quelli che non potranno farlo il 6gennaio ,a causa del grande afflusso previsto. Costo del biglietto d’ingresso 3 euro, i bambini gratis.

Condividi
Cop. 2012 NewTuscia - Edit.: ASD. Nuova Tuscia P.I.: 02082380565 - Autor. Trib. VT n. 13/08 del 17/09/2008 - REA: 151534
[tmp: 0,38] [01/08/2014 08:46:39]