Ronciglione, entusiasmo e partecipazione alla quinta edizione di “Un albero per ogni nato”

Ieri mattina, domenica 5 dicembre, i bambini nati nel 2019 e nel 2020 hanno celebrato il proprio albero al parco pubblico comunale “Don Pacifico Chiricozzi”

NewTuscia – RONCIGLIONE – La nascita di un bambino porta con sé speranza per il futuro, esattamente come un nuovo albero dona speranza al pianeta.

La manifestazione “Un albero per ogni nato” è un appuntamento ormai caro ai ronciglionesi, che torna quest’anno dopo lo stop imposto dalla pandemia.

Nella giornata di ieri, domenica 5 dicembre, protagonisti sono stati i bambini nati nel 2019 e nel 2020 residenti a Ronciglione, ai quali sono state dedicate le 85 nuove piante di alloro e i due alberi di leccio messi a dimora nel giardino comunale “Don Pacifico Chiricozzi”.

“L’amministrazione comunale è felice di poter rinnovare questo appuntamento con la cittadinanza – ha dichiarato il sindaco, Mario Mengoni – tornando così a celebrare le nuove nascite attraverso il gesto simbolico, ma carico di significato, della messa a dimora di un albero. Vedere nel nostro parco pubblico una così sentita partecipazione di famiglie e tanti nuovi alberi piantati ci lascia una bellissima immagine di speranza per il futuro”.

Ogni nuova piantina messa a dimora porta infatti il nome del bambino alla quale è dedicata e ad ogni famiglia è stato consegnato dal sindaco Mario Mengoni e dalla consigliera Maura Luzzitelli un attestato commemorativo della giornata.

L’iniziativa “Un albero per ogni nato” è promossa dall’assessorato all’Ambiente del Comune di Ronciglione, in ottemperanza alla legge 10/2013, con la quale la Repubblica riconosce il valore dell’ambiente e del patrimonio boschivo, attraverso una serie di politiche volte al controllo delle emissioni, al miglioramento della qualità dell’aria e alla lotta al dissesto idrogeologico.

“Nonostante la legge 10/203 non preveda l’obbligo per il nostro Comune di mettere a dimora un albero per ogni nuovo nato, in quanto inferiore ai 15.000 abitanti – ha commentato il consigliere delegato all’Ambiente, Maura Luzzitelli – l’amministrazione comunale ha subito aderito e portato avanti negli anni questa iniziativa, al fine di promuovere il patrimonio arboreo cittadino e lo sviluppo del verde urbano. Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato alla manifestazione, sposandone i valori e le nobili intenzioni”.