Al via la XIII Maratonina dell’Olio DOP di Canino

NewTuscia – CANINO – L’appuntamento podistico annuale più atteso della Tuscia, la Maratonina dell’Olio DOP di Canino, organizzata dall’Associazione ASD Runners Canino, quest’anno causa Covid 19, ha dovuto limitare le iscrizioni, fermandosi a 600, ed escludere con dispiacere, tanti altri runners che avrebbero voluto essere presenti per correre la 10 km su strada, in programma il 5 dicembre alle ore 10.30, a cui parteciperà anche Giorgio Calcaterra, triplice campione del mondo di ultramaratona.

Da evidenziare che il 42% degli iscritti sono donne!

La maratonina, che si svolge in occasione della Sagra dell’olio di Canino, oltre a rivestire un’importanza sportiva di primo piano, va sottolineata e sostenuta, non solo per la capacità di convogliare su Canino un gran numero di persone, provenienti da tutta Italia, ma anche per la sua forte valenza sociale.

Infatti tra le novità di questa XIII edizione, dichiara Rossano Pisciottano, Presidente di ASD Runners: “la graditissima partecipazione dei ragazzi speciali Francesco e Maurizio della podistica Rossini di Pisa, Rebecca dei Corsari della maratona di Piacenza e Sara Vargetto dell’Atletica Vaticana, che affiancheranno con le loro carrozzelle i podisti lungo tutto il percorso”.

Sempre a cura dell’Associazione ASD Runners Canino, l’evento di sabato 4 dicembre, alle ore 17.30, presso la sede dell’ex Convento di San Francesco, ora Museo della Ricerca Archeologica di Canino, la presentazione del libroLo gnomo imperfetto” con l’autore: Francesco Michelotti.

In questa occasione sarà presentata anche l’iniziativa benefica con raccolta fondi per il progetto “Una Joilette per la Tuscia”.

Gaetano Alaimo

Giornalista iscritto all'Albo dal 2002. Ha collaborato al Messaggero di Viterbo per 4 anni. Ha diretto prima Ontuscia.it e dal 2008 dirige NewTuscia.it. A Tele Lazio Nord conduce "Luce Nuova sui fatti", trasmissione settimanale di approfondimento tematico in onda il giovedì alle 21