La Domus Mulieris concede il bis

NewTuscia – VITERBO – Riceviamo e pubblichiamo.

Domus Mulieris Viterbo – Basket Frascati – 70 – 44

Domus Mulieris: Sacco (0/1), Bonucci (0/1), Scordino 21 (5/11,3/9), Valtcheva D. 15 (2/2,3/8), Tarroni (0/1,0/1), Venanzi 9 (3/7,1/2), Taurchini 4 (2/5), Grassia 15 (4/9,1/3), Firrito 2 (1/4,0/1), Pasquali (0/1,0/3), Bertollini (0/1,0/1), Valtcheva J. 4 (2/6,0/2). All. Scaramuccia

Frascati: Angiolini, Diop (0/1,0/3), Faranda 2, Chiappini 2 (1/1), Candidi Al. 11 (2/7,2/6), Ndiaye 9 (4/12), Candidi Ar.ne, Redfern 10 (3/9,1/6), Mannucci (0/1), Mbaye 10 (4/16,0/1), Piangerelli.

Arbitri: Leonardo Venditti e Antonio La Macchia di Roma

Note: Tiri liberi Domus Mulieris 8/10, Frascati 7/21. Rimbalzi Domus Mulieris 52 (Grassia 11), Frascati 52 (Redfern 16). Parziali 10’ (13-15), 20’ (34-21), 30’ (57-32). Nessuna uscita per 5 falli

 

Seconda vittoria in dieci giorni per la Domus Mulieris che sfrutta nel migliore dei modi il doppio impegno casalingo proposto dal calendario e si porta a quota quattro punti nel girone eliminatorio del campionato di serie B di basket femminile.

Dopo la sofferta vittoria contro Elite, le ragazze gialloblù concedono il bis superando in modo molto più netto le avversarie del Frascati che pure erano partite meglio sul parquet del PalaMalè; un break iniziale di 2-10 sembrava infatti presagire una gara tutta in salita per il quintetto di Carlo Scaramuccia, costretto come in altre occasioni ad impostare una partita in rimonta.

La chiave del match è certamente la rimonta della seconda parte del primo periodo, quando la Domus Mulieris riesce a rosicchiare gran parte dei èunti di distacco rispetto alle rivali e si riporta a contatto con le scatenate Scordino, Grassia e Diana Valtcheva. Frascati perde gradualmente fiducia e precisione, dopo i 15 punti del primo periodo riesce a metterne a referto solo 6 nel secondo mentre l’attacco delle viterbesi diventa implacabile e, con 21 punti, lancia la fuga con un vantaggio che sale rapidamente in doppia cifra.

L’allungo della Domus Mulieris prosegue in modo deciso anche nella terza frazione, le viterbesi sono brave a non far calare mai la concentrazione e il risultato è che il divario diventa incolmabile per le ospiti che ci provano con Redfern e Mbaye ma non hanno mai spazio per riavvicinarsi alle padrone di casa.

Nel quarto parziale coach Scaramuccia concede spazio a tutte le proprie giocatrici, comprese le tantissime giovani in panchina, e gestisce senza particolari affanni il risultato.

Sabato prossimo, 4 dicembre, la Domus Mulieris tornerà in campo per affrontare la formazione della Pink Terni, protagonista finora di un ottimo campionato con un bilancio di tre vittorie e due sconfitte.